Seguici su

Serie A

Il Milan torna in Europa: Deulofeu-Honda-Lapadula, 3-0 al Bologna

milan deulofeu pasalic

Il Milan torna al successo e centra la qualificazione aritmetica ai preliminari di Europa League. Apre Deulofeu, chiude Lapadula: Bologna ko

Ciao Europa, mi chiamo Milan e mi sei mancata tanto. Ma sono tornato. I rossoneri schiantano 3-0 il Bologna e staccano il pass per i preliminari di Europa League. Preparazione anticipata? Tournee in Cina saltata? Che importa. Il Milan è in Europa. Finalmente il Milan è in Europa.
Sono passati 1170 giorni: un'infinità da quell'Atletico Madrid-Milan 4-1 dell'11 marzo 2014. Un ko che chiuse le porte della Champions League al Milan agli ottavi di finale. La squadra era in parabola discendente da tempo, ma nessuno avrebbe immaginato che l'Europa sarebbe stata taboo per tre stagioni. Non era mai successo, nella gestione Berlusconi, che i rossoneri mancassero le coppe per tre anni di fila. È successo a cavallo del passaggio di società. I preliminari di Europa League sono un piccolo passo. Ma un primo passo di discontinuità con il recentissimo e amaro passato.
Le emozioni  nel primo tempo si fanno aspettare. Donadoni perde Di Francesco, fermato da un guaio muscolare, e al 15′ getta nella mischia Okwonkwo. Lapadula segna un gol diversi secondi dopo che il gioco era stato fermato per fuorigioco. Pochi minuti dopo l'attaccante ex Pescara ha l'occasione per metterla dentro, stavolta senza fischi: ma il suo sinistro finisce clamorosamente fuori. E i fischi arrivano dagli spalti.


Nella ripresa Montella boccia Bertolacci che resta negli spogliatoi e lancia Mati Fernandez per dare qualità a metà campo. E dopo un altro gol annullato a Lapadula, il centrocampista cileno scucchiaia in area un cioccolatino per Deulofeu. Lo spagnolo lo scarta e batte Mirante: un gol che vale l'Europa.
Col punteggio sbloccato il Milan può passeggiare. Entra Honda e su punizione dimostra che il sinistro non è arrugginito: 2-0 e ko. C'è tempo anche per la gioia personale per Lapadula, accarezzata a lungo nei 90 minuti. E pure per l'esordio del giovane Cutrone. Finisce 3-0, un punteggio che racconta una superiorità non così evidente sul campo. Ma un punteggio che evoca ricordi di grande Milan. Quello che in Europa ci va sempre, comanda, incute terrore e vince. Intanto, in Europa ci rimette il piede. Un passo per volta, grazie.


La pillola di Fanta

Deulofeu era stato già protagonista del match dell'andata. L'assist per Pasalic a tempo scaduto aveva permesso al Milan di vincere nonostante giocasse in 9 contro 11. Quello era stato il primo bonus, un +1, per Gerry  al fantacalcio. Oggi la conferma con un +3 che vale Europa: Deulofeu, che ha anche ritrovato la nazionale spagnola, in Serie A ci sta eccome. IMPATTO DEVASTANTE

foto acmilan.com

 


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A