Seguici su

Calciomercato

Inter, Steven Zhang: "Ci vuole calma e fiducia. Allenatore? Ogni scenario è possibile"

steven zhang inter cinesi

Torna a parlare Steven Zhang, figlio del proprietario di Suning e Inter. Il giovane “rampollo” predica calma e chiede la fiducia dei tifosi nerazzurri

Tempi più neri che azzurri per l’Inter. Dopo la sconfitta interna di domenica contro il Sassuolo, accompagnata dalla contestazione della curva Nord verso i giocatori, il futuro della Beneamata sembra sempre più oscuro. In questo clima poco piacevole, a calmare le acque in tempesta ci prova Steven Zhang, figlio di Zhang Jindong, il “big boss” di casa Suning. Ecco le sue parole rilasciate alla “CNBC”: “Bisogna avere pazienza e fiducia nel club. So che i tifosi amano la squadra con tutto il loro cuore. Il calcio in Europa è come una religione, la gente impazzisce per questo sport. Proveremo a fare del nostro meglio, e lo faremo passo dopo passo. Suning ha una compagnia per i consumatori, e investire in una squadra di calcio diventa una porta per potersi aprire a nuove esperienze, nuovi scambi e nuove culture. Però, si sa che nel calcio ci sono alti e bassi. Soprattutto non si può cambiare il risultato del gioco in un periodo di tempo breve. Ovviamente la prossima partita è importante, specialmente se si possiede l’Inter. Ma il successo può soltanto arrivare attuando una strategia a lungo termine”.
Poi l’attenzione si focalizza sulla ricerca del nuovo allenatore. Tanti i nomi fatti in queste settimane, tra Conte, Pochettino e Simeone. Zhang jr commenta così: “Qualsiasi scelta è plausibile. Chiaramente l’allenatore è molto importante in una squadra, però abbiamo bisogno di gente che lavori e giochi per l’Inter con il cuore e con lo spirito. Come in un’azienda, dove bisogna avere i migliori impiegati. Non penso tanto ai piani della prossima stagione, penso alle strategie dei prossimi 3-4-10 anni”.
Infine la chiosa sugli investimenti Suning del prossimo mercato: “Dipende tanto dai guadagni del club, ma conta anche il modo in cui si vogliono investire le risorse. L’investimento più importante è quello nelle Academy e per i giovani, perché vogliamo avere una crescita a lungo termine e un club in salute. Vogliamo che i giovani abbiano la possibilità di dare il loro meglio, avendo l’opportunità di crescere e giocare in futuro in prima squadra. Presto la squadra giocherà bene, non ho alcun dubbio. E’ una grande responsabilità anche per me”.


Pillola di Fanta

Suning Commerce Group, società che detiene la maggioranza delle quote dell’Inter, è stata fondata nel 1996 da Zhang Jindong e ha sede a Nanchino. Conta più di 1600 negozi, in oltre 700 città, tra Cina, Giappone e Hong Kong. COLOSSO ECONOMICO
 

Fonte foto: instagram.com/stevenzhang91


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati