Seguici su

Champions League

Juventus, Allegri dopo il Monaco: "Non abbiamo vinto nulla, ma abbiamo molte chance per farlo"

Dopo la semifinale vinta col Monaco, Allegri esce allo scoperto e ammette che ci sono molte probabilità di alzare la Coppa

Seconda finale di Champions League per la Juventus e seconda anche per Massimiliano Allegri, che nonostante la contentezza per l'obiettivo raggiunto, rimane molto prudente e coi piedi per terra.
Sulla concentrazione per i prossimi impegni: “Non era semplice giocare una Champions così. Al momento non abbiamo vinto ancora nulla, quindi da domani pensiamo al campionato. I ragazzi hanno già fatto grandissime cose. Io non ho bisogno di meriti, faccio il mio lavoro con grande entusiasmo, con serenità. A me interessa ottenere i risultati e lo faccio attraverso la qualità dei giocatori a disposizione. Non dobbiamo perdere concentrazione – dice ai microfoni di Mediaset Premium – perché poi riattaccare la spina diventa dura. Se non chiuderemo il discorso campionato con la Roma avremo poi un altro impegno duro. Buffon ha ragione, in finale si va per vincere. Ci sono molte probabilità di alzare la Champions, abbiamo un mese per poter migliorare“.
Sul Real Madrid, probabile seconda finalista: “Nella doppia partita è sempre più difficile, mentre in partita secca bisogna avere più accorgimenti tattici e fare attenzione ai dettagli“.
Infine, sul gol subito da Mbappé: “Il fallo di Glik su Higuain ci ha risvegliati un po', ma non vedo perché bisogna essere disattenti come in occasione del gol subito“.


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Champions League