Seguici su

Serie A

Juventus, Chiellini: "Siamo una difesa solida. Buffon merita il Pallone d'Oro"

Nel media day organizzato dalla Juventus, insieme al tecnico bianconero Massimiliano Allegri, è intervenuto anche Giorgio Chiellini

Dopo che anche l’ultimo impegno di campionato è andato, adesso la testa è a Cardiff, per l’ultima partita stagionale…quella che può portare al Triplete: “Real? Appena pensi di avere il sopravvento ti colpisce. Hanno dei giocatori straordinari e da parte nostra dobbiamo continuare con la strada intrapresa nell’ultimo mese. Una gara secca come la finale ti aiuta a leggere bene alcuni episodi determinati. Meglio se gioca Bale o Isco? Meglio o peggio non esiste, sono due fuori classe. Sono diversi, ma di egual valore. Isco è stato il valore aggiunto degli ultimi mesi. Li studieremo nel dettaglio in questi giorni. Li conosciamo ma giocarci sarà diverso. E’ impensabile non concedere niente, cercheremo di farlo il meno possibile. Riuscire a reggere l’urto della fase offensiva del real non sara facile. Dobbiamo cercare di tenerli piu lontano possibile dalla nostra porta e tenere il pallino del gioco noi.”
La difesa bianconera si è rivelata una delle migliori d’Europa, ma il merito è anche dell’aiuto dei compagni da altri reparti: “La fase difensiva di questa squadra la facciamo in 11. La cosa importante è la disponibilità al sacrifico da parte di tutti, dagli attaccanti a noi. Siamo una difesa solida e dobbiamo dimostrarlo sabato. Differenze tra me e Bonucci? Io sono piu un marcatore puro, dietro siamo in 5 centrali con caratterisfiche diverse dagli altri. Giocahiamo da tanto insieme, chi non sta giocando tanto giocherebbe ovunque titolare. Siamo fortunati ad avere questi giocatori.”
In caso di vittoria della Champions (anche) secondo Chiellini il Pallone d’Oro lo meriterebbe Buffon: “Sono stato fortunato ad averlo con me alla Juve e in Nazionale. Non mi rendo conto cosa vuol dire non avere un buon portiere alle spalle. Il Pallone d’Oro? Non è giusto dare un Pallone d’Oro alla carriera, ma per quello che uno fa in campo. La vittoria del trofeo per lui sarebbe la conseguenza di una nostra vittoria sabato.”
La svolta in campionato si è vista dopo la partita contro la Fiorentina, quella in Champions invece, secondo Chiellini, dopo il Barcellona: “Da parte nostra c’è stata una crescita costante. Il cambio di modulo ci ha dato qualcosa di nuovo, prima vincevamo ma non eravamo contenti, non ci divertivamo. A livello internazionale, se devo scegliere una partita, scelgo il Barcellona. Eravamo 11 contro 10 nel primo tempo a Oporto e non è paragonabile. La gara col Barcellona è figlia di un processo lungo.”

Pillola di Fanta

Ottima stagione per Giorgio Chiellini. Il difensore bianconero ha dimostrato ancora una volta, insieme ai compagni, di essere tra i migliori difensori in circolazione. In 32 presenze stagionali può vantare anche 4 gol e 2 assist. SICUREZZA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A