Seguici su

Serie A

Juventus, due punti in tre partite: c’è da preoccuparsi?

Allegri Bonucci Juventus

Per i bianconeri primo filotto negativo dopo tanto tempo. Ma i traguardi sono davvero ad un passo, a partire dalla finale di Coppa Italia

Tre partite da vincere, due finali da giocare. È quello che separa la Juventus dal sogno chiamato Triplete. I bianconeri, infatti, sono davvero a un passo dallo scrivere la storia. E la tensione comincia a farsi sentire. La sconfitta subita all’Olimpico contro la Roma ha riaperto virtualmente il campionato, anche se basterà vincere contro Crotone o Bologna per conquistare il sesto scudetto di fila.
Certo, la pesante sconfitta subita dai giallorossi brucia eccome. Di fatto, però, le sorti del campionato non parrebbero così compromesse. Quattro punti di vantaggio a due sole gare rimaste, sono un distacco importante. E anche se la partita casalinga contro il Crotone potrebbe risultare molto più insidiosa di quanto si pensi, l’ultima gara di campionato contro il Bologna non dovrebbe preoccupare gli animi juventini.
Il calcio però è strano. Perché se il Crotone, 17 punti nelle ultime sette partite, dovesse riuscire in un’impresa che saprebbe di vero e proprio miracolo, spinto dalla fame di salvezza che ne sta facendo divorare gli avversari, psicologicamente anche l’ultima partita si complicherebbe (qualora Roma e Napoli dovessero vincere).
I pareggi contro Atalanta e Torino e la sconfitta contro la Roma, sono sintomatici di un rilassamento in vista dei prossimi decisivi impegni. La Juve è infatti concentrata sulla finale di Coppa Italia contro la Lazio che si giocherà mercoledì 17 maggio. E, soprattutto, sulla finale di Champions League del 3 giugno, dove i bianconeri affronteranno il Real Madrid in quel di Cardiff.
Nonostante gli ultimi risultati, c’è da dire che gli avversari affrontati dalla Juventus erano tutt’altro che semplici: l’Atalanta in corsa per l’Europa League, il Torino che vuol dire derby e la Roma seconda in campionato. Per questo i tifosi non si dovrebbero preoccupare eccessivamente, l’importante è che i bianconeri recuperino immediatamente la determinazione e si confermino l’armata invincibile che ha, fino ad oggi, dominato su tutti i fronti. A partire dal primo match clou contro la Lazio.

Pillola di Fanta

La sconfitta contro la Roma è in realtà una buona notizia per i fantallenatori che hanno puntato su diversi bianconeri: nelle ultime due partite di campionato i giocatori della Vecchia Signora non potranno rilassarsi troppo e anche il turnover non è un’opzione consigliata per Allegri. Se avete quindi giocatori della Juve, dentro tutti. BLOCCO-JUVE


(Fonte foto: www.imagephotoagency.it)


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A