Seguici su

Serie A

Juventus, sempre più derby in casa Bonucci. Il piccolo Lorenzo a cena con Belotti

bonucci, figlio, lorenzo, belotti, juventus, torino

Il figlio di Bonucci non può più nascondere il suo cuore granata. In una foto postata ieri sera il piccolo Lorenzo non trattiene l'entusiasmo nell'abbracciare il suo idolo, Andrea Belotti

“Stasera sì che mi sono divertito, non come alla festa scudetto!”. Questa la didascalia che accompagna la foto pubblicata da Leonardo Bonucci ieri sera. La foto in questione ritrae il figlio Lorenzo, evidentemente molto entusiasta, in braccio ad Andrea Belotti, attaccante del Torino. Il piccolo ieri sera ha avverato uno dei sogni più grandi di ogni bambino: cenare assieme al proprio idolo.
A notare che ci fosse qualcosa di singolare in famiglia, erano stati gli occhi indiscreti puntati domenica scorsa sui Bonucci. Durante la festa scudetto, infatti, al momento dell'ingresso in campo dei giocatori accompagnati dai propri figli, non si poteva fare a meno di notare l'espressione contrariata sul viso del piccolo Lorenzo, primogenito del difensore juventino. A chiarire il motivo della tristezza del bambino è stata Martina Maccari, moglie di Leonardo,  che a Rai Radio 1 ha sciolto il mistero: Lorenzo ha il cuore granata.
Bonucci senior (giustamente) la prende con filosofia e non soffre il derby di famiglia. Divertito, anzi, regala al figlio il sogno di incontrare il suo idolo Belotti, uno scatto con lui e un commento ironico sul social, quasi un premio dopo che il piccolo ha dovuto sfilare con la maglia dei suoi eterni rivali gioco la scorsa domenica allo Juventus Stadium.


La Pillola di Fanta

Domenica scorsa Leonardo Bonucci ha vinto il suo settimo campionato di Serie A, di cui uno con l'Inter e sei con la Juventus. Protagonista della Juve dei record, ha esordito nella massima serie con la maglia dell'Inter dopo aver trascorso un periodo nelle giovanili della squadra nerazzurra. La squadra che l'ha fatto diventare grande però è il Bari, in cui ha militato nella stagione 2009/10. La squadra biancorossa è stato il suo trampolino di lancio e Bonucci è rimasto tanto legato all'ambiente. Nel periodo buio della società infatti, quando questa andò incontro al fallimento nel 2014, Leo fu uno dei primi sostenitori del movimento #salviamolabari, che rivolgeva inviti e preghiere affinché qualcuno risollevasse i biancorossi dalla crisi. RICONOSCENTE


Fonte foto: instagram.com/bonuccileo19


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A