Seguici su

Serie A

Milan, Fassone parla del futuro: "Obiettivo Europa. Montella? Non è in dubbio"

fassone, milan

Fassone, nuovo ad del Milan, parla del futuro di Montella e dell’arrivo di nuovi fondi, già programmato in precedenza

Da qualche settimana Marco Fassone è ufficialmente il nuovo amministratore delegato del Milan. Nuovi sviluppi attendono il corso della nuova società, ma con una certezza: Montella sarà l’allenatore rossonero anche la prossima stagione; a ribadirlo è stato proprio Fassone.
Non passa quindi per la qualificazione in Europa League, la riconferma dell’ex aeroplanino: “Montella ha la stima totale di dirigenza e proprietà. Ogni tanto basta fare un pareggio che subito vengono fuori i dubbi. Sgombriamo per l’ennesima volta dal tavolo qualsiasi possibile dubbio sulla guida tecnica“.
Svanita la Champions, l’obiettivo rimane comunque qualificarsi per l’Europa League: “Mi sono già espresso a riguardo ma lo ribadisco. Molti pensano che l’Europa League sia un peso, ma non è così per noi. Se vogliamo tornare in Champions League, questo è un passaggio chiave che dobbiamo fare. Anche per tornare ad abituare la squadra alle partite infrasettimanali. Adesso, il rischio è che ci siano distrazioni legate al mercato. “.
E proprio dal mercato, dove Musacchio e Kessié sono in dirittura d’arrivo, si rincorrono molti nomi: “La squadra è fondata su calciatori giovani, alcuni hanno bisogno di maturare. C’è una buona base per fortuna, ma sicuramente c’è bisogno di qualche innesto, magari con qualche uomo di esperienza che ne porti di ulteriore all’interno del gruppo“.
Mercato che avrà nuovi fondi: “Fin dal primo CdA che abbiamo fatto il 14 aprile abbiamo sottoposto alla nuova proprietà e agli azionisti il piano dell’anno prossimo. Vogliamo sia rinforzare la squadra per porci nuovi obiettivi e nuove vittorie, sia creare un aumento di capitale importante, già previsto e programmato“.


PILLOLA DI FANTA

I tifosi rossoneri sognano. Tanti soldi in arrivo da investire sul mercato. Ma occhio anche al capitolo cessioni. Donnarumma non ha ancora rinnovato ed è il caso più spinoso, così come De Sciglio che ormai i tifosi sembra non vogliano più. Con tutti quei soldi da spendere sul mercato, sarebbe da sciocchi per la nuova società non fare un piccolo sforzo per investire definitivamente sui giocatori cresciuti nella Primavera; PICCOLE GRANDI RISORSE.

Fonte foto: www.imagephotoagency.it


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati