Seguici su

Calciomercato

Milan, Montella a sorpresa: "Dzeko? Preferisco attaccanti più piccoli"

milan montella dzeko roma mercato

Le ultime indiscrezioni vedono il Milan interessato a Dzeko della Roma, Montella svela le sue preferenze e gli obiettivi per il futuro

Dzeko attaccante ideale del Milan? Non per Vincenzo Montella, tecnico dei rossoneri, che ai microfoni del “Corriere dello Sport” confida le sue preferenze: “Ha una grande fisicità e sa dialogare bene con i compagni, ma io preferisco gli attaccanti più piccoli perché sono più furbi. L’attaccante ideale è semplicemente quello che fa tanti gol“.
Sul mercato: “Budget importante? Possono bastare anche meno soldi, i prezzi del mercato non hanno logica. L’obiettivo è raggiungere Juventus, Roma, Napoli e Inter. I nerazzurri hanno una rosa di alto livello nonostante la classifica”.
Sul momento attuale: “C’è stata una piccola flessione, ci siamo distratti inconsciamente, ma non è stata colpa di nessuno. Si tratta di situazioni normali ma adesso dobbiamo ritrovare l’equilibrio. Adesso c’è la Roma, ma non è l’unica partita da vincere. Non è l’ultima spiaggia, siamo sesti e abbiamo tre punti di vantaggio”.
Sugli inizi da allenatore: “Allenare i Giovanissimi della Roma e poi approdare in Prima Squadra è stata una grande opportunità. È stata un’ottima palestra per poi allenare una piazza come Catania, non ho rimpianti. Solo chi vive nella Capitale sa quanto è difficile staccarsi, io ho ancora lì la mia residenza”.
Sul futuro: “Sono concentrato sul presente e sull’Europa League da conquistare, il futuro si costruisce nel presente. Per ritornare in Champions servono organizzazione, intuito e risultati. Il primo luglio voglio rivedere a Milanello tanti di quei ragazzi che ci sono ora con me, con pochi innesti i giocatori di ora potrebbero fare anche meglio. Molti calciatori sono migliorati, si è visto il loro spirito di sacrificio. A prescindere dalla posizione in classifica sono orgoglioso di loro“.
Sulla vecchia dirigenza: “Berlusconi non mi chiamava da gennaio, il mio punto di riferimento era Galliani. Forse abbiamo perso punti perché il presidente non mi dettava più la formazione, scherzi a parte abbiamo mantenute le premessi di inizio stagione. L’obiettivo era di creare una base per il futuro e un’identità italiana, ci siamo riusciti”.
Sui cinesi: “Sono molto sereno, Yonghong Li e Han Li mi ispirano fiducia“. 


Pillola di Fanta

La media punti del Milan nelle ultime sette giornate è scesa drasticamente a 1.3 a partita frutto di 9 punti (2 vittorie, 3 pareggi, 2 sconfitte). Montella dovrà essere bravo a ritrovare la quadratura del cerchio. FLESSIONE
 

Fonte foto: facebook.com/ACMilan


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Calciomercato

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati