Seguici su

Calciomercato

Milan, i rossoneri accelerano per il rinnovo di Donnarumma. Raiola frena

Raiola prende tempo sul rinnovo di Donnarumma. Il Milan vuole chiudere per evitare offerte di altre pretendenti

Dopo la notizia che vedrebbe il Milan intenzionato a lasciare Donnarumma in tribuna la prossima stagione, arrivano altre voci sul rinnovo del giovanissimo portiere rossonero. Due le voci, in particolare: quella di Montella e quella dell’agente del giocatore, Mino Raiola.
L’allenatore rossonero, portavoce del Milan, avrebbe fatto pressing sul rinnovo in diverse occasioni.  “Da calciatore quando avevo qualcosa in sospeso mi piaceva chiarirla prima delle vacanze”, ha dichiarato Montella. “Spero che possa andare in vacanza tranquillo e decidere il da farsi. E’ lui che deve dare indicazioni. Noi sappiamo quanto vale”.
Raiola invece invoca la calma: “Non c’è fretta. C’è ancora un anno di contratto. Dobbiamo ancora confrontarci, nulla è deciso”. L’agente del portiere, che secondo la Gazzetta dello Sport si troverebbe al momento a Montecarlo, avrebbe rimandato l’incontro con i vertici del Milan. Milan che però vorrebbe risolvere la faccenda nel più breve tempo possibile, anche perché le attenzioni di altri club su Donnarumma desterebbero qualche preoccupazione.
Avrebbero messo gli occhi sul numero 99 Manchester United, City e Real Madrid. Nessuna trattativa è stata avviata, ma l’esclusione dell’idea di ‘portar via Gigio a parametro zero’ da parte di Raiola potrebbe far intuire un fondo di verità nelle indiscrezioni.
Anche in Italia però iniziano a spuntare le prime pretendenti. Secondo quanto riportato oggi dal Corriere dello Sport e Tuttosport, il Napoli sarebbe interessato ad approfondire la questione Donnarumma. De Laurentiis infatti si sarebbe candidato a Raiola, nel momento in cui gli accordi con il Milan non dovessero essere trovati. Sul tavolo sarebbero pronti  70 milioni di euro.
Una volta che Raiola sarà tornato in Italia la prossima settimana, incontrerà Fassone e Mirabelli, e probabilmente il futuro di Gigio sarà già un po’ più chiaro.


Pillola di Fanta

All’età di 16 anni e 8 mesi, Gigio Donnarumma è il secondo più giovane portiere milanista a esordire in Serie A, superato per soli 13 giorni da Giuseppe Sacchi, che debuttò nella massima serie il 25 ottobre 1942. Il portierino, alto ‘solo’ 190 centimetri, ha totalizzato fino a questo momento 35 presenze in A, dove ha parato anche 2 rigori. La sua media è del 6.63, una delle più alte, specie se ponderata per le presenze in campo. PRODIGIO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato