Seguici su

Champions League

Monaco-Juventus, parla Passarella: "Bianconeri favoriti. Higuain è un bomber nato"

passarella monaco juventus falcao higuain

È il giorno di Monaco-Juventus, ma anche di Falcao contro Higuain, compagni di squadra nel River Plate: Passarella racconta alcuni aneddoti

Stasera va in scena l'andata della semifinale di Champions League tra Monaco e Juventus: protagonisti della sfida saranno senz'altro i due bomber Falcao e Higuain, ex compagni ai tempi del River Plate. Il loro ex allenatore Daniel Passarella parla di loro ai microfoni della “Gazzetta dello Sport”: “Siamo stati insieme pochi anni ma è stato un piacere allenarli. Mi è rimasta impressa una doppietta di Higuain contro il Boca Juniors e alla fine è stato proprio Falcao a prendere il suo posto. Hanno anche giocato insieme qualche volta ma li consideravo alternativi“.
Su Higuain: “Lo scoprì durante il ritiro a Mar de la Plata, c'era la prima squadra e per qualche giorno anche le riserve, cercavo sempre di tenere sotto controllo i ragazzi più talentuosi. Ero con Alejandro Sabella, mio collaboratore, e stavamo guardando una partita tra le due squadre. All'intervallo dissi che mi piaceva quel ragazzino con la maglia numero 10, era il figlio del Pipa, Jorge Higuain, mio compagno al River”.
Sul cambio di ruolo: “L'intuizione fu di Sabella che mi disse di spostarlo a centravanti, fece due gol e da quel momento non si spostò più. È un bomber nato, ha un fiuto incredibile. Forse non aiuta molto nella manovra ma è programmato per fare gol”.
Sulla poca incisività del Pipita: “Dipende anche dagli altri. In una partita difensiva come quella del Camp Nou poteva fare poco. Gonzalo è stato sfortunato nel Mondiale 2014 e poi in Coppa America. Certo, è stato pagato tanto, ma il calcio cambia e le cifre lievitano, prima o poi arriverà qualcuno che verrà pagato di più. Ricordo quando tutti rimasero colpiti dai 25 miliardi di lire spesi per Roberto Baggio“:
Su Falcao: “Anche con lui avevo un buon rapporto. Quando sono arrivato lui era già in prima squadra. Forse è più fisico però è meno goleador anche se aiuta di più la squadra. Sapevo già che entrambi sarebbero arrivati in Europa per vincere”.
Un pronostico su Monaco-Juventus: “Higuain è nella squadra che ha dichiarato di voler vincere la coppa, Falcao invece gioca nella rivelazione del torneo. La favorita è la Juventus, ha speso tanto e gioca in campionato più difficile. Quest'anno può farcela, Falcao permettendo. Mi piacerebbe vedere un pari ma alla fine dovrà sempre prevalere uno, è il calcio“.


Pillola di Fanta

Bomber a confronto: Higuain e Falcao in questa stagione hanno segnato quasi gli stessi gol, 29 in 47 presenze il primo contro i 28 in 38 presenze per il secondo. A favore del Pipita va considerata la differenza di valore generale del campionato in cui giocano ma la media realizzata del Tigre è impressionante: 1 gol ogni 91 minuti. GOLEADOR
 

Fonte foto: alchetron.com


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Champions League