Seguici su

Serie A

Palermo-Genoa, la partita del paradosso: vincendo, i siciliani perderebbero più di 10 milioni di euro

Palermo Serie B

Il “paracadute” stanziato per le squadre che retrocedono è da dividere per livello di anzianità in A. Ai rosanero conviene retrocedere col Crotone, piuttosto che col Genoa

Palermo-Genoa non sarà una partita come tutte le altre. Ai rosanero, già in B col Pescara, conviene più retrocedere col Crotone che col Genoa. Il motivo? Puramente economico.
Come è noto, per le squadre che retrocedono dalla A alla B, viene stanziato un aiuto economico, il cosiddetto “paracadute“. Questo stanziamento consiste in 60 milioni di euro da dividere per le tre squadre che a fine campionato lasciano la massima serie, così suddivisa: 25 milioni di euro per le squadre che sono da almeno 3 anni in Serie A, 15 milioni di euro le squadre che sono da 2 anni in Serie A, 10 milioni di euro per le squadre che sono da un anno in Serie A.
Quindi, se retrocedessero Genoa Palermo e Pescara, sarebbero i rossoblu a ricevere i 25 milioni, da dividere però coi rosanero, essendo entrambi in A da almeno tre anni. Se invece al posto del Genoa retrocedesse il Crotone, il Palermo prenderebbe tutti e 25 i milioni di euro, mentre Pescara e Crotone si dovrebbero dividere i 10 milioni pattuiti per le squadre in A da appena un anno.

Fonte foto: www.imagephotoagency.it

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A