Seguici su

Calcio estero

Premier, Ranieri a Conte: “Orgoglioso del tocco italiano nel successo del Chelsea”

ranieri elogia conte premier league chelsea

“Dopo la favola del mio Leicester un altro riconoscimento alla scuola italiana”, Claudio Ranieri elogia Conte e la sua vittoria in Premier con il Chelsea

Il Chelsea di Antonio Conte è campione d’Inghilterra. La vittoria contro il West Bromwich assicura al tecnico italiano il massimo titolo nazionale al suo primo anno in Premier League. Suo predecessore, sul gradino più alto del podio del campionato inglese, è stato un altro italiano Claudio Ranieri. Il tecnico romano, lo scorso anno, ha trionfato in Premier con una delle squadre meno quotate ad agosto, il Leicester, sorprendendo l’intero mondo del calcio.
Ed è proprio Ranieri uno dei primi ad elogiare Conte per la sua impresa: “Sono orgoglioso di passare il testimone della Premier ad Antonio Conte: da italiano a italiano, un altro riconoscimento alla nostra scuola”, ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport, “Dopo la favola del mio Leicester, la vittoria del Chelsea: non era facile fare centro al primo colpo e invece Conte ha superato in maniera eccellente l’esame di debutto nel calcio inglese”.
Analizzando nel dettaglio la stagione del collega, Ranieri mette in luce tutti i meriti di Conte: “Ha rivitalizzato una squadra che l’anno scorso non aveva fatto bene. Quando un manager riesce a rimotivare i calciatori, significa che ha usato gli argomenti giusti per convincerli. Ha avuto l’importante merito di trovare il modulo giusto. Sa inquadrare i giocatori e permette loro di esprimersi al meglio”.
Prosegue poi con una menzione speciale: “Un altro importante passaggio del lavoro di Antonio è un omaggio dovuto a un calciatore fondamentale per me e per il mio Leicester: N’Golo Kanté. Lo soprannominai ‘motorino’. Kanté è stato il motorino del Leicester, come ora lo è per il Chelsea: non è un caso che abbia vinto due titoli di fila”.
Ranieri conclude poi con un’autocelebrazione. Non a sé, quanto al calcio italiano: “Penso che il nostro calcio debba essere orgoglioso di questo successo. La scuola italiana conferma di essere una delle migliori al mondo. Le esperienze all’estero aprono la mente e allargano gli orizzonti. Ma la base resta quella: la nostra cultura calcistica”.


Pillola di Fanta

Claudio Ranieri ha vinto la stagione di Premier 2015/2016 con il Leicester. Con prestazioni di qualità ha guadagnato sul campo gli 81 punti che hanno permesso ai suoi di vincere il titolo per la prima volta nella storia. Suo il merito di aver riconosciuto e valorizzato la stella di Jamie Vardy. SORPRENDENTE 


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calcio estero