//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Serie A

Roma, De Rossi in diretta Facebook: “Penso di essere un degno sostituto di Totti”

Strootman resta a Roma

Il “nuovo” capitano della Roma, Daniele De Rossi, ha risposto alle domande dei tifosi nella diretta social sulla pagina della Roma per celebrare il rinnovo

Daniele De Rossi non è più Capitan Futuro. Ora il centrocampista romano è pronto a prendere le redini dell’amico Francesco Totti e lo fa firmando il rinnovo fino al 2019. Per festeggiare il prolungamento, De Rossi è rimasto in sala stampa a Trigoria per rispondere alla domande dei tifosi in diretta Facebook. Tra gli argomenti trattati dal centrocampista l’addio di Totti, Il suo gol preferito da lui realizzato, il rinnovo, la sua stagione e le sue passioni.
Su Totti: “Ho tentato fortemente di non piangere allo stadio. È stata una giornata incredibile. Anche persone che non seguono il calcio o non sono romaniste, come mia moglie, mi han detto di essersi commosse. È una persona a me cara e che vedevo tutti i giorni, il fatto che da domani vado ad allenarmi a Trigoria e non lo vedrò più lì sulla panchetta, mi fa effetto. Così come mancherà a noi mancherà anche ai tifosi il nostro capitano e bisogna cercare di trasformare queste lacrime in voglia di sostenere ancora di più la squadra”.
Sul suo gol preferito da lui realizzato: “Non ne ho fatti tantissimi. Diciamo quello che fanno sempre vedere quando fanno i servizi su di me, cioè il gol a Siena con il primo Spalletti. Ho fatto questo bel gol da lontano e poi la corsa sotto la curva. Stavo anche per cadere su uno stendardo. Quest’anno ne ho fatti due su rigore e uno lo stavo anche sbagliando, uno a porta vuota e quello di domenica ero forse un po’ più distante, 12 metri invece che 11 (ride n.d.r.)”.
Sul rinnovo: “I giornali hanno rovinato tutto, lo sapevano già tutti. Ho voluto che fosse un momento slegato alla grande emozione di domenica, prima o dopo. In realtà era già nell’aria da tempo. A livello mio personale ci ho sempre messo il cuore e anche se non potrò raggiungere il suo livello credo di essere un degno sostituto di Francesco. Perderne due insieme sarebbe stato un dolore troppo forte per i tifosi, per questo sono molto felice del rinnovo. Sono contento anche per quello di Strootman che è un olandese molto atipico e che si sta avvicinando molto al romanismo”.
Sulla sua stagione: “È stata una delle mie tre migliori stagioni e non è un caso che siano arrivate tutte sotto la guida di Spalletti. Per questo voglio spendere una parola anche per lui, con cui mi sono sempre trovato benissimo e lo ringrazio. Questa stagione ha ancora più valore perché nelle precedenti per via del polpaccio non avevo continuità. Giocare a questi livelli a 34 anni è ancora più importante di quando hai più potere fisico a 25-26 anni”.
Sulle sue passioni, tatuaggi e serie tv: “Ho tanti tatuaggi, a casa qualcuno dice troppi. Ma alcuni sono rappresentativi perché ritraggono dove sono cresciuto. Volevo farmene anche uno con quei 5-6 personaggi delle mie serie tv preferite tra cui Breaking Bad, Sons of Anarchy, Boardwalk Empire e Peacky Blinders”.


Pillola di Fanta

De Rossi ha citato anche Strootman e il suo rinnovo alla Roma. Il centrocampista olandese non si muoverà quindi dalla Capitale e sarà una delle colonne portanti della squadra. Dopo la prima stagione alla grande, i molti infortuni dell’olandese ne hanno condizionato presenze e rendimento, fino al ritorno in auge in questo campionato. Il fantacalcio riparte così da una certezza per il prossimo anno, con uno Strootman in grado di regalare bei voti e anche qualche bonus. ROMANDESE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A