Seguici su

Serie A

Roma, Totti misterioso: "28 maggio? Non so se sarà l'ultima partita"

Spalletti Totti San Siro

Alla premiazione della nazionale italiana disabili, divenuta campione del mondo lo scorso mese, Totti ha parlato della sua probabile ultima partita

Ha presenziato alla premiazione dei ragazzi della Nazionale Italiana di Calcio a 5 della Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), campioni del mondo il mese scorso in Portogallo: parliamo di Francesco Totti, il capitano della Roma che non ha potuto evitare del tutto le domande postegli sul suo futuro.
Alla domanda del giornalista: “Ma veramente quella del 28 maggio sarà la tua ultima partita?“, il numero 10 giallorosso ha risposto con un secco: “Non lo so“. La sua risposta era lecito aspettarsela, ma stride con quanto detto dai nuovi dirigenti Monchi e Gandini.
sulla partita contro la Juventus: “Poche volte, ma succede di battere la Juventus“.
Parole anche per i ragazzi campioni del mondo: “Una giornata bellissima per questi ragazzi, perché so cosa significa essere campioni del mondo. Vederli così contenti è una cosa che dà tanta forza, tanta gioia. Tutto. Il pallone ricevuto in dono, lo metto nel mio salone tra i ricordi più importanti“.
Alla cerimonia erano presenti anche un altro ex campione del mondo come Antonio Cabrini, allenatore della nazionale italiana di calcio femminile, Luca Lotti, ministro dello sport, Giovanni Malagò, presidente del CONI, Luca Pancalli, presidente del comitato paralimpico e Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma.


PILLOLA DI FANTA

Con l'infortunio di Edin Dzeko, Totti ha serie possibilità di giocare contro la Juventus. Questo è ciò che si augurano i tanti tifosi della Roma, che da tempo invocano il suo nome quantomeno da subentrato. CHANCE?

Fonte foto: www.imagephotoagency.it


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A