Seguici su

Calciomercato

UFFICIALE, Inter: Pinamonti rinnova fino al 2021

pinamonti inter

Il neo-diciottenne Pinamonti è stato blindato dalla dirigenza dell'Inter, con un contratto fino al 2021

I più fortunati nel giorno del diciottesimo compleanno ricevono l'auto dai genitori, altri invece devono accontentarsi della ‘busta della nonna' con 20€ (“con questi ci porti a cena la fidanzata”). Poi c'è Andrea Pinamonti, che oggi, 19 maggio, diventa maggiorenne e firma il rinnovo di contratto con l'Inter fino al 2021. L'attaccante trentino, corteggiato a lungo anche da Chelsea, Juve e Tottenham, ha deciso di legare il suo futuro ai nerazzurri.
Classe 1999, inizia a giocare con la maglia della ‘beneamata' nel 2013, nella categoria Giovanissimi. La sua storia all'Inter vive di momenti indimenticabili, come la vittoria della Coppa Italia Primavera o l'esordio in Serie A contro l‘Empoli (dieci minuti finali per lui). Da non dimenticare anche l'esordio da titolare in Europa League contro lo Sparta Praga.
Pinamonti la prossima stagione dovrebbe rimanere all'Inter, almeno durante il ritiro. L'attaccante, infatti, vorrebbe giocarsi le sue possibilità con il nuovo allenatore. Rimangono aperte le possibilità di un prestito in un club di Serie A o eventualmente nella serie cadetta. L'arciere di Cles ha un grande futuro davanti a lui, ed è uno dei prospetti italiani più interessanti nel ruolo.
Di seguito il comunicato nerazzurro:
 F.C. Internazionale è felice di comunicare che Andrea Pinamonti sarà nerazzurro fino al 30 giugno 2021. L'attaccante trentino nato a Cles ha firmato, nel giorno del suo diciottesimo compleanno, il prolungamento del suo rapporto con i nostri colori. Una storia che inizia nel 2013 con i Giovanissimi e prosegue con la vittoria della Coppa Italia Primavera e l'esordio assoluto dal primo minuto in Europa League, a San Siro, contro lo Sparta Praga. Una storia che continua, a tinte nerazzurre”.


Pillola di Fanta

Il soprannome di Pinamonti si deve ad un'esultanza decisa in camera d'albergo con Valietti, compagno di Primavera. Ma i più romantici, quando sentono parlare di “arciere”, non possono che pensare a Emanuele Calaiò, attaccante tra le altre di Napoli e Siena. Quest'anno il palermitano è ripartito da Parma, con 15 gol in 36 partite. Forse alcune squadre di A quest'anno avrebbero avuto bisogno di lui… NON SMETTERE MAI DI ‘SCOCCARE'
 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato