Seguici su

Serie A

Verso Genoa-Inter, Juric sicuro: "Ci salviamo". E annuncia novità in formazione

juric genoa conferenza

Juric presenta il match con i nerazzurri di domenica pomeriggio, che segue il ritiro punitivo. In campo Biraschi e Beghetto, novità sul rigorista

Dal ritiro all'Inter. Dopo le lacrime in conferenza stampa del post-match contro il Chievo, perso 2-1 e in seguito al quale la squadra è stata mandata in ritiro (così come i prossimi avversari), Juric è tornato davanti ai microfoni. L’ex centrocampista e ora tecnico del Genoa ha commentato il difficile momento delle due squadre, il ritiro e ha anticipato le scelte di formazione.
Sul ritiro. “La squadra si è allenata bene, i ragazzi stanno offrendo buone prestazioni. Siamo stati più insieme e il fatto di restare più tempo uniti può cambiare le cose. Sono convinto che alla fine questi ragazzi, con tutte le difficoltà che abbiamo avuto, usciranno rafforzati e vincitori”.
Sulla scorsa partita e l’abbandono in lacrime. “Abbiamo fatto un primo tempo stupendo, ma è mancata la cattiveria. Il mio è un lavoro freddo e professionale, ma ti dà emozioni come forse nessun altro mestiere. Io la vivo così, mi viene tutto naturale”.
Sulle scelte. “Giocheranno sia Biraschi che Beghetto, ragazzi giusti che si sono allenati bene. Sono convinto che faranno una buona prestazione. Rigoni posso utilizzarlo sia in mediana che in attacco. Ntcham e Cataldi sono recuperati e a disposizione. Per quanto riguarda i rigori, lascerò la scelta ai giocatori. Simeone ha segnato a Firenze e ha sbagliato col Chievo”.
Sui prossimi avversari. “L’Inter è una squadra fortissima che ha avuto una flessione. Cominciamo a vincere, la salvezza aritmetica dipenderà anche dagli altri. Sono in contatto con Preziosi, ci crediamo e siamo sicuri di poter raggiungere la salvezza”.

La pillola di fanta

Juric ha annunciato due importanti novità nella formazione del Genoa. La prima riguarda l'impiego dell'esterno Andrea Beghetto sulla fascia sinistra in luogo dello squalificato Laxalt. La seconda promuove titolare il difensore Davide Biraschi nei tre dietro insieme a Burdisso e uno tra Gentiletti e Munoz. I due non condividono solo l'anno di nascita, il 1994, ma anche lo scarso utilizzo sin qui in campionato. Per Beghetto un totale di 45′ in tre partite, per Biraschi due presenze e 60′. IMPOLVERATI


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A