Seguici su

Calciomercato

Alla scoperta di Hector Moreno: ecco chi è il nuovo difensore centrale della Roma

Hector Moreno si presenta alla Roma

È messicano ma ha passaporto spagnolo. Ecco chi è Hector Moreno, 29enne difensore che la Roma preleva dal PSV Eindhoven per 5,7 milioni

Di lui si ricorda soprattutto Luke Shaw. Il terzino sinistro del Manchester United ha pagato con la frattura della tibia e quasi un anno di stop il virulento tackle di Hector Moreno, neo acquisto della Roma, durante il match di Champions League perso dai Red Devils col PSV Eindhoven per 2-1 nel settembre 2015. Ma sarebbe sbagliato ridurre la carriera del messicano, 77 presenze e due gol con la sua nazionale, a quell'unico intervento. Ecco chi è Hector Moreno.

Il primo colpo della Roma di Monchi arriva dal PSV Eindhoven per 5,7 milioni di euro. Nasce il 17 gennaio 1988 a Culiacàn, non esattamente la zona Parioli del Messico. Ma Hector Moreno ha passaporto spagnolo, quindi non occupa slot extracomunitari tra le fila giallorosse. Dalle sue zone di origine eredita il temperamento e la personalità, ma anche l'irruenza. Hector Moreno è un difensore centrale abile nella marcatura, difficile da saltare e molto bravo nel gioco aereo. Per inciso, nella scorsa stagione al PSV Eindhoven ha realizzato sette reti, la maggior parte delle quali svettando sui calci piazzati.

Fisicamente imponente, Hector Moreno sa far valere i suoi 184 centimenti per 80 chilogrammi. All'occorrenza può essere impiegato sull'out di sinistra, sebbene non sia dotato del passo o delle proprietà tecniche dell'esterno. È un mancino naturale e porta in dote alla Roma un bagaglio di esperienza internazionale davvero significativo. Dopo aver giocato nel Pumas UNAM, gloriosa società di Città del Messico, Hector Moreno ha raggiunto l'Europa giovanissimo, ad appena 19 anni. Quattro stagioni nell'AZ Alkmaar in Olanda, quattro nell'Espanyol in Catalogna e altre due in Eredivisie, al PSV Eindhoven. Complessivamente per lui oltre 350 partite nei club condite da 28 reti e 13 assist. E una buona esperienza anche nelle coppe europee. Hector Moreno ha disputato 20 partite in Champions League mettendo a segno un gol, più otto (di cui due ai preliminari) in Europa League.

Con la nazionale messicana, di cui indossa la fascia in assenza di Rafa Marquez che ha annunciato il ritiro, ha totalizzato 77 presenze e due gol. Presente ai mondiali del 2010 e del 2014.

Ora, a 29 anni, la chiamata importante: la Roma. Per lui l'occasione di completare il percorso di maturazione nel campionato italiano e in una società ambiziosa. Per la Roma quella di puntellare il reparto difensivo con un buon giocatore a basso costo. E che, magari, permette di monetizzare con cessioni remunerative. Vedi Rudiger o Manolas.

foto miseleccion.mx


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato