Seguici su

Champions League

Cristiano Ronaldo, l’alieno di Cardiff che stende i bianconeri

ronaldo, cristiano ronaldo, finale champions, champions league, cardiff, juventus, real madrid

Un'altra finale decisa da Cristiano Ronaldo. L'asso portoghese stende i bianconeri con una doppietta, consegnando la coppa al Madrid

‘La legge di Cristiano Ronaldo'. Potremo sintetizzare la finale di Cardiff con questa frase. Il portoghese non manca l'appuntamento più importante della stagione, siglando una doppietta che stende la Juventus. Numeri fantastici per il fuoriclasse del Madrid, che tra quarti di finale, semifinale e finale ha realizzato 10 reti. Un giocatore che non sente alcuna pressione e che si esalta nei momenti più caldi e importanti di un'intera annata. Anche sulla “duodecima” del Real, c'è il suo autografo, a testimonianza di un campione che non sembra avere una fase calante. Primo calciatore a raggiungere i 100 gol in Champions (105 in questo momento). Capocannoniere della competizione, 42 reti in stagione. Primo giocatore a segnare 10 o più reti in Champions League per 6 anni di fila e soprattutto a testimonianza dell'importanza del fuoriclasse: terza finale di Champions in cui il portoghese va a segno (Mosca con il Manchester, Lisbona e Cardiff con il Real, senza dimenticare il rigore decisivo nella finale di San Siro dello scorso anno).

La Juventus, prima della finale, aveva subito 2 reti in tutta la competizione. CR7 in 64 minuti di partita ha messo a segno una doppietta. Questo fa capire la dimensione del campione che abbiamo di fronte. Quarta Champions in bacheca per il numero 7 blancos, che arriva ad una sola coppa da Paolo Maldini (vincitore di 5 trofei). Dopo la Liga, la macchina perfetta del football moderno sale sul tetto d'Europa, in un'altra stagione da incorniciare per il calciatore classe '85.

Doveva essere la finale di un altro mostro sacro come Gianluigi Buffon, invece ancora una volta a rubare la scena è stato CR7, la sigla che sta rivoluzionando il calcio degli anni 2000. Non ci saranno dubbi neanche in merito all'assegnazione del prossimo Pallone d'Oro. Il fuoriclasse portoghese dovrò fare spazio sulla sua mensola di casa per accogliere il suo quinto trofeo personale.

Ai microfoni di Premium Sport Ronaldo ha commentato così l'ennesimo successo: “Un finale di stagione strepitoso. Abbiamo raggiunto un doblete che mancava da tempo”.


Pillola di Fanta

Palmares straordinario per Cristiano Ronaldo. Con la Champions appena conquistata l'ex Manchester ha conquistato il suo 23esimo trofeo della carriera. DNA VINCENTE


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League