Seguici su

Serie B

Il Benevento è promosso in serie A: battuto il Carpi 1-0

tifosi benevento

I sanniti raggiungono per la prima volta nella loro storia la massima categoria del campionato italiano. Decisiva la rete di Puscas contro il Carpi

Il Benevento è la terza squadra a raggiungere la serie A. Dopo Spal e Verona, i sanniti conquistano la promozione grazie alla doppia sfida in finale contro il Carpi. Decisiva, in una caldissima serata al Vigorito, la rete di George Puscas. L’attaccante romeno di proprietà dell’Inter realizza il vantaggio al 32′ e in virtù dello 0-0 dell’andata al Cabassi, il Benevento può iniziare la festa.

La squadra guidata da Marco Baroni ha compiuto una straordinaria impresa, qualificandosi ai playoff col quinto posto in campionato. Eliminate Spezia e Perugia, l’ultimo ostacolo che divideva i giallorossi dal sogno serie A era il Carpi di Castori, retrocesso lo scorso anno. Al triplice fischio l’intera città è letteralmente esplosa, riversandosi per le strade.

Un traguardo davvero inimmaginabile a inizio stagione, soprattutto se si pensa che il Benevento, come la Spal, era neopromossa e debuttante in serie B. Risultato oltre ogni più rosea aspettativa, reso possibile da una formazione molto competitiva costruita dal direttore sportivo Salvatore Di Somma. Inutile dire, infatti, che gli acquisti estivi di Ceravolo (21 reti in stagione), Falco (6 reti), Puscas (7 reti) e Cragno tra i pali hanno fatto e la differenza.


Pillola di Fanta

Il Benevento raggiunge per la prima volta nella sua storia la serie A. Esattamente come la Spal ha conquistato la doppia promozione in soli 2 anni. Gli ultimi precedenti risalgono al Frosinone di Stellone nel biennio 2013-14/2014-15 e al Cesena di Bisoli nel biennio 2012-13/2013-14.

fonte foto: www.imagephotoagency.it

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie B