Seguici su

Calciomercato

Inter, Laporte svela: “Nel 2006 nerazzurri vicini a Messi”

lionel messi barcellona

L’ex presidente blaugrana Joan Laporte racconta di come più di dieci anni fa l’Inter fosse disposta a pagare la clausola di Lionel Messi

Sembrerebbe una delle solite indiscrezioni di mercato, quelle storie fatte ad hoc per vendere i giornali, la notizia che vorrebbe il fenomeno blaugrana Lionel Messi ad un passo dall’Inter. Ma non c’è nulla di inventato: la società, all’epoca guidata da Massimo Moratti, è stata nell’ormai lontano 2006 davvero ad un passo dall’acquisto della ‘pulga'.

È quanto svelato dall’ex presidente del Barcellona Joan Laporte in un’intervista rilasciata a “The Guardian” in cui racconta di una trattativa praticamente conclusa mandata a monte proprio negli ultimi atti dai rapporti più che sereni tra il club catalano e il padre e agente di Messi. “L’Inter era disposta a versare i 150 milioni di euro della clausola, fu per questo motivo che insieme a Messi dopo questo spavento decidemmo di alzarla a 250”. Queste le parole dell’imprenditore spagnolo.

Magari non proprio con l’acquisto di Messi ma con l’avvento del gruppo Suning i tifosi nerazzurri possono tornare sperare in un colpo ad effetto di questa portata: i soldi sicuramente non mancano, bisognerà lavorare sull’appeal che la società in un lustro di sventure calcistiche sembra aver perso.

 

Fonte foto: fcbarcelona.com


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato