Seguici su

Calciomercato

Juventus, pericolo mercato bloccato: la Fifa indaga sull’affare Pogba. E rischia anche Raiola

pogba juventus manchester united fifa

La Juventus è finita nel mirino della Fifa per l'affare Pogba, per i bianconeri pericolo blocco del mercato. A rischio anche l'agente del francese Mino Raiola

Dopo quasi un anno, il passaggio di Pogba dalla Juventus al Manchester United fa ancora parlare di se. Questa volta però non si tratta di tifosi o di opinionisti…ma della Fifa. Stando a quanto riportato da Espn infatti, la Fifa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della Juventus e di Mino Raiola per il passaggio, la scorsa estate, di Paul Pogba dai bianconeri ai Red Devils.

La conferma è arrivata direttamente da un portavoce della Fifa agli spagnoli: “È così, ma non possiamo dare altri dettagli, possiamo soltanto confermare che non è stato aperto alcun procedimento nei confronti del Manchester”. La Juventus è indagata per aver infranto i TPO, ovvero i third-part ownership, che sarebbero i diritti economici di terze parti e che affermano che il cartellino di un calciatore non può essere in possesso di una parte terza oltre al club stesso e al calciatore.

In questo caso in particolare la questione è legata alla commissione per l'agente del centrocampista francese, Mino Raiola, che dall'affare potrebbe arrivare addirittura a guadagnare ben 49 milioni di euro. La Juventus al momento è tranquilla ed è pronta ad esaminare meglio il tutto nei prossimi giorni. In caso di colpevolezza i rischi dei bianconeri vanno da una semplice multa alla sanzione massima, che coinciderebbe con il blocco del mercato in entrata nella prossima finestra.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato