Seguici su

Nazionali

Manolas attacca: “E’ stata una vergogna la mancanza di rispetto all’inno”

Calciomercato Roma Kostas Manolas

Dopo le vicende al termine di Bosnia-Grecia, con la rissa sfiorata tra Dzeko e Manolas, il difensore greco ha attaccato i calciatori bosniaci

Il difensore greco della Roma, Kostas Manolas, ha parlato ai microfoni di Cosmote TV dopo il match contro la Bosnia. Al termine della partita, il difensore è arrivato quasi alle mani con il compagno della Roma Edin Dzeko.

Manolas, al termine del match, ha poi attaccato gli avversari durante un'intervista: “Il comportamento dei bosniaci? Certe cose non dovrebbero essere fatte. È stata una vergogna che abbiano mancato di rispetto al nostro inno nazionale. Non è guerra, è calcio: tutto deve finire in campo. Risultato positivo, meritavamo qualcosa in più. Questa nazionale ha un futuro e l'abbiamo dimostrato. Io faccio il mio lavoro per aiutare la mia squadra. Secondo posto? Non c'è una favorita. Dobbiamo essere concentrati, non temiamo avversari con grandi giocatori, anche noi abbiamo dimostrato di averne. Abbiamo mostrato forza e personalità. Qualificazione? No, siamo secondi, il secondo posto non ti fa qualificare.”

Fonte foto:www.imagephotoagency.it


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Nazionali