Seguici su

Calciomercato

Paris Saint Germain, in arrivo spese folli: si puntano Ronaldo e Mbappé

Cristiano Ronaldo non si muove da Madrid

Il presidente del Psg vuole regalare a Emery uno tra Cristiano Ronaldo e Mbappè per rinforzare la squadra

Quando si parla di mercato in casa Paris Saint Germain nulla è impossibile. Le infinite risorse economiche dello sceicco Nasser Al-Khelaifi possono realizzare qualsiasi suggestione pensabile. Dal suo arrivo il Psg ha scalato le gerarchie del calcio europeo ma non è mai riuscita ad imporsi con costanza. L’ultima Ligue 1, vinta alla fine dal Monaco, è l’esempio lampante per spiegare dei passaggi a vuoto che ogni tanto il club della capitale si trova ad attraversare. L’arrivo di Ibraimovich e Thiago Silva, così come di Cavani, Verratti o Lucas Moura lasciava intendere il pensiero di un club che avrebbe dominato il panorama europeo o che quantomeno sarebbe stato sempre protagonista. Non è successo.

Lo sceicco però non si perde d’animo e vuole continuare a spendere. Le ultime indiscrezioni parlano di una richiesta esplicita da parte dell’allenatore Unai Emery: Kylian Mbappé. Il talento francese – 26 gol e 14 assist in 44 presenze totali quest’anno – è quello che servirebbe alla sua squadra per fare finalmente il salto di qualità. Il Monaco lo valuta una cifra superiore ai 100 milioni di euro, ma i soldi per il psg non sono un problema.

Un ostacolo è invece rappresentato dal Real Madrid. Il club spagnolo ha puntato da tempo Mbappé che sarebbe il colpo dell’estate voluto da Florentino Perez. A maggior ragione, ora che Cristiano Ronaldo sembra in rottura con la società per le vicende con il fisco. A Madrid sono sicuri, Mbappè sarà un blancos, con o senza CR7.

Un Ronaldo che come detto prima si aspettava la vicinanza della società nella storia che lo ha visto protagonista per evasione fiscale. Ha dunque dichiarato dunque di voler cambiare aria. Ovviamente sarebbe un’operazione che supererebbe i 150 milioni di euro. E chi in Europa è in grado di sostenere queste cifre se non il Psg? Emery dunque, nel caso il Real gli soffi Mbappè potrebbe anche “accontentarsi” di Ronaldo che accetterebbe di buon grado la destinazione Parigi. L’obiettivo per lui e per il club sarebbe quello di stabilire in dna vincente in una squadra che sembra esserne sprovvista.

 

Fonte foto: www.imagephotoagency.it

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato