Seguici su

Coppe europee

Europa League, Rodriguez: "Sono molto contento, difesa a 3 o a 4 non mi cambia"

ricardo rodriguez milan

Ricardo Rodriguez, decisivo nella sfida di oggi contro il Craiova, ha parlato del primo impegno ufficiale

Da Ricardo a Ricardo. Sono passati 3 anni e mezzo dall’ultimo gol del Milan in Champions League e quella volta a segnare fu Kakà. Al ritorno in Europa a decidere la sfida ci pensa Rodriguez. Il laterale svizzero ha parlato ai microfoni di Sky Sport della vittoria contro il Craiova: “Era molto importante vincere oggi. Sono felice per il gol e per aver aiutato la squadra. E’ difficile giocare contro squadre del genere, perché anche loro vogliono vincere. Fisicamente stiamo già bene, ci alleniamo con tanta intensità. Ci manca ancora qualcosa, ma in casa faremo meglio”
Sul modulo nel quale preferisce giocare, Rodriguez sembra indifferente: “Io sono abituato a giocare sia a tre che a quattro – spiega Ricardo riferendosi alla sua esperienza al Wolfsburg – Quindi per me è uguale, decide il mister. L’importante è giocare un buon calcio ed è quello che ci chiede Montella”. E l’obiettivo è ben chiaro: “Dobbiamo tornare in Champions League, arrivare in altro. Poi dobbiamo cercare di entrare nei gironi di Europa League”.

Fonte foto: acmilan.com

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Coppe europee