Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Milan, ecco Fabio Borini: il jolly d'attacco per Montella

fantascheda-Fabio-Borini-Milan

Come un fulmine a ciel sereno, il Milan piazza il suo quinto colpo di mercato: l’attaccante italiano arriva dal Sunderland. Tutto su Fabio Borini al fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazioni a bonus, malus e infortuni

Dopo un paio di settimane circa dall’ultimo acquisto rossonero – André Silva – il Milan piazza il quinto colpo di mercato. Si tratta di Fabio Borini, da tempo bloccato dalla dirigenza milanista. L’attaccante italiano torna in patria dopo le esperienze non troppo felici con le maglie di Liverpool e Sunderland. Costo dell’operazione 6 milioni di euro circa più bonus, di cui uno versato immediatamente nelle casse dei Balck Cats, mentre i restanti 5 da versare al termine della prossima stagione. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato Fabio Borini per voi: chi è, il ruolo, la possibilità che giochi titolare e la sua inclinazione a bonus, malus, infortuni. Insomma, tutto quello che c’è da sapere su Fabio Borini prima di decidere se prenderlo o meno all’asta del fantacalcio.

CHI È FABIO BORINI

Fabio Borini nasce a Bentivoglio il 29 marzo 1991. La sua carriera da calciatore inizia a Bologna dove trascorre diversi anni nelle giovanili della squadra. Qui attira le attenzioni di un certo Carlo Ancelotti, che decide di portarlo a Londra – sponda Chelsea – e farlo esordire in Premier League nel 2009. Dopo una manciata di presenze, a 17 anni viene mandato a farsi le ossa allo Swansea, in Championship. Il ragazzo ha carattere e qualità, e nella squadra gallese inizia a mostrare il suo talento. Sei reti in 12 presenze da gennaio a maggio, e Swansea promosso in Premier League.
Il Chelsea, tuttavia, non gli rinnova il contratto e il Parma lo riporta a casa. I Ducali lo girano subito alla Roma, che lo preleva in prestito con diritto di riscatto. Con i giallorossi, Borini fa una delle sue più belle stagioni da professionista. In 26 presenze totali realizza 10 gol, convincendo la Roma a riscattarlo per poco più di 5 milioni. Il Liverpool piomba sul ragazzo. I Reds mettono sul piatto più di 13 milioni e i giallorossi lo cedono. La stagione 2012-13, tuttavia, non è come quella precedente: appena 2 reti in 20 presenze. Il Liverpool lo gira al Sunderland, dove Borini ritrova la sua dimensione ideale. Nel 2013-14, infatti, realizza 10 gol in 40 presenze, guadagnandosi di nuovo la fiducia dei Reds.
Borini, dunque, torna al Liverpool guidato dal suo ex tecnico ai tempi di Swansea, Brendan Rodgers, ma non riesce a imporsi. Diciotto presenze e una sola rete. Troppo poco per la conferma. Nel 2015 torna al Sunderland, questa volta a titolo definitivo, dove il club e i tifosi lo esaltano come un beniamino. Le ultime due stagioni, tuttavia, non sono di altissimo livello: in Premier League realizza 7 reti in 50 presenze, non riuscendo nell’ultima stagione a salvare i Black Cats dalla retrocessione.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 6,5

Fabio Borini è un autentico jolly d’attacco. Montella, qualora decidesse di continuare con il 4-3-3, potrà schierare l’ex Sunderland in qualsiasi ruolo nel tridente offensivo. Nell’ultima stagione, infatti, ha giocato come ala destra, come ala sinistra, ma anche come punta centrale a dimostrazione della sua duttilità. Sebbene non sia un grande realizzatore, Borini in ogni squadra in cui ha giocato ha sempre conquistato la fiducia dei propri tifosi attraverso lo spirito di sacrificio e la grinta messa in campo. “Fabio fantastico, Fabio magnifico” cantavano i tifosi del Liverpool, chissà se anche i tifosi del Milan potranno fare lo stesso.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITA’ 5

L’ex attaccante del Sunderland certamente non è stato acquistato per essere titolare nel nuovo Milan. Tuttavia, con le uscite di Honda, Ocampos, Deulofeu e quella probabile di Niang, Borini si candida se non per un posto da titolare, quantomeno per un ruolo da prima alternativa. Al momento il tridente offensivo è composto da Suso, André Silva e un’ala sinistra che dovrebbe arrivare dal mercato. In attacco il Milan è un cantiere aperto e non è da escludere che alla fine la duttilità e lo spirito di sacrificio di Borini alla fine possano essere premiati.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 6

Dal punto di vista dei bonus, Borini è reduce da una stagione davvero negativa: solamente 2 reti in 26 presenze totali, con nemmeno un assist a buon fine. Insomma un’annata davvero da dimenticare se si conta anche la retrocessione e l’ultimo posto in campionato. L’ultimo campionato in serie A, tuttavia, risalente alla stagione 2011-12 con la maglia della Roma, fu tutto sommato positivo. Quell’anno realizzò 9 reti in 24 presenze, conquistando per la prima volta la convocazione in Nazionale. Maglia azzurra appunto: tra un anno ci saranno i Mondiali e le motivazioni potrebbero raddoppiare.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI MALUS 7

Borini è un calciatore molto grintoso e questo lo può portare a volte a eccedere in interventi al limite. In 111 presenze in Premier League, suddivise in 5 stagioni, l’attaccante ha rimediato 18 cartellini gialli e un cartellino rosso, l’unico della sua carriera. La media è un cartellino giallo ogni 6,16 partite. Malus, dunque, accettabili. La media migliora poi nella sua unica stagione di serie A: con i giallorossi appena 3 gialli in 24 presenze di campionato.

FANTACALCIO: RESISTENZA AGLI INFORTUNI 5

Da questo punto di vista Borini non è del tutto affidabile. Nella sua ancora breve carriera è rimasto fermo un paio di mesi ai tempi della Roma – da novembre 2011 a gennaio 2012 – per la rottura di una fibra muscolare. A fine ottobre 2012 a causa di una frattura al metatarso rimase fermo fino a gennaio 2013, compromettendo gran parte della sua prima stagione a Liverpool. L’ultimo infortunio di una certa importanza risale alla scorsa stagione, quando a settembre Borini si dovette fermare per 3 mesi a causa di una lesione al legamento inguinale.

FANTACALCIO: PRENDERE FABIO BORINI? 5,9/10

La valutazione di Fabio Borini è complessivamente insufficiente. L’indice di titolarità e la frequenza agli infortuni lo rendono un acquisto rischioso. Non ci sentiamo di escluderlo a priori, ma al momento nemmeno di consigliarvelo, se non come quinta o sesta scelta.

LA FANTASCHEDA DI BORINI

Caratteristiche: 6,5
Titolarità: 5
Bonus: 6
Malus: 7
Infortuni: 5
Fantavalore: 5,9/10
Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


 Clicca QUI per visionare tutte le fantaschede


 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantaschede