Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Torino, ecco Sirigu: alla ricerca del portiere perduto

fantascheda-SALVATORE-SIRIGU

Il Torino, dopo l'addio di Joe Hart, si affida nuovamente ad un portiere in cerca di riscatto. Tutto su Salvatore Sirigu al fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Sembrava definitivamente arenata la carriera di Sirigu, uscito dai radar dei ‘big' del ruolo dal 2015. Adesso l'occasione della vita a Torino, sponda granata, per tornare grande. E anche per tornare nelle rose del prossimo fantacalcio. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato Salvatore Sirigu per voi: chi è, il ruolo, la possibilità che giochi titolare e la sua inclinazione a bonus, malus, infortuni. Insomma, tutto quello che c’è da sapere su Salvatore Sirigu prima di decidere se prenderlo o meno all’asta del fantacalcio.

CHI È SALVATORE SIRIGU

È il 2009 e siamo nella splendida Palermo. Sulla panchina dei rosanero siede Walter Zenga, uno che di portieri se ne intende. Accanto a lui un ragazzone alto, che l'anno prima ad Ancona non aveva fatto proprio faville (il mister Monaco gli preferiva Da Costa). Dicono assomigli proprio all'uomo ragno interista. Casualità, fato, chiamatelo come volete. Ma Walter in porta vuole lui, e butta in panchina Rubinho, uno che in quel momento della carriera era al top. È la sesta giornata di campionato, e all'Olimpico si gioca Lazio-Palermo. Finirà 1-1, ma di quella partita si ricorderà soprattutto lo splendido esordio in Serie A di Salvatore Sirigu. Il portiere di Nuoro, però, non si accontenta e la giornata dopo sfodera una prestazione super contro la Juventus, e al Barbera il Palermo vince 2-0. Da lì in poi la carriera di Salvatore non si ferma più, nel 2009-2010 sarà il miglior portiere della Serie A per rendimento, poi nel 2011 il passaggio al Psg degli sceicchi dove rimarrà titolare inamovibile fino alla stagione 2014-2015.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 7/10

Ecco, se fosse il 30 giugno 2015, vi diremmo di non fare i ‘genovesi‘ (senza offesa, è solo un modo di dire) e di prenderlo al volo, a qualsiasi costo. Ma probabilmente non ne staremmo nemmeno parlando. Perché se Sirigu è arrivato al Torino un motivo c'è: la sua carriera si è fermata due anni fa, quando Blanc per qualche motivo ha deciso di preferirgli il tedesco Kevin Trapp. Da lì in poi inizia il calvario del portiere sardo: messo prima ai margini del Psg, la scorsa stagione è stato dato in prestito prima al Siviglia (2 presenze in mezza stagione) e poi all'Osasuna (51 gol incassati, retrocesso a fine campionato). E allora qual è il vero Sirigu? Per caratteristiche, è agile e sicuro tra i pali, freddo e incisivo. Dotato di ottimi riflessi, non eccellente nelle uscite alte. Il rendimento è un'incognita, ma se è quello di 3-4 anni fa allora sarà tra i migliori della Serie A.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITA’ 8,5/10

Qui c'è poco da dire, è stato preso per questo. Il Torino ha deciso di fare un investimento importante su un portiere alla disperata ricerca di sé stesso. E poi, far peggio di Joe Hart sarà impresa ardua, e se nessuno ha tolto il posto al portierone inglese, perché dovrebbero levarlo a lui? Attenzione però a Milinkovic-Savic (non quello della Lazio, il fratello): Mihajlovic ci ha già fatto vedere di voler lanciare portieri giovani (ricordi Donnarumma?) e non guarda in faccia a nessuno, nemmeno a persone di esperienza (ricordi Diego Lopez?). Prendeteli in blocco e sarete voi a parare, si il c…

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 5,5/10

Sirigu non è un pararigori per caratteristiche tecniche. Ma la sua carriera, come già detto, si divide in Avanti Trapp e dopo Trapp. Nel 5-4 A.T, in Serie A ha parato 1 rigore (ad Adem Ljaic, suo futuro compagno di squadra, uno che in carriera ne ha segnati 6 e sbagliati 5, contro ogni logica statistica e probabilistica) su 14 tirati contro e successivamente con il Psg uno solo in Champions League. Poi nel 2 D.T. 3 rigori neutralizzati in mezza stagione con l'Osasuna, addirittura 2 in 101 secondi contro l'Atletico Madrid al Vicente Calderon.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 5,5/10

Qui ci sarebbe da disquisire per ore: Sirigu non è un portiere che prende tanti gol per colpa sua, anzi ne salva molti. Alla prima stagione in Serie A ne subì solo 39 su 32 presenze con la maglia del Palermo (gli stessi che quest'anno ha subito il Napoli, per intenderci). Con il Psg, poi, è stato una vera e propria certezza (2012-2013, 13 gol subiti in 33 presenze). Ma non appena la difesa non regge l'urto, il portierone è il primo a sbandare: il secondo e ultimo anno a Palermo ne prese 62 (compreso un Palermo-Udinese 0-7 da fantavoto sotto 0). Quest'anno, come detto, 51 in 18 presenze con l'Osasuna (media 2.83 a partita). E, nota non indifferente, il Torino in questa stagione ne ha subiti 66. Se la difesa verrà rinforzata (e Miha inizierà a rivedere i suoi piani tattici), allora Sirigu sarà uno dei migliori portieri della Serie A, altrimenti il conto dei malus si aggirerà intorno al -65.

FANTACALCIO: RESISTENZA AGLI INFORTUNI 9,5/10

Salvatore Sirigu ha saltato per infortunio al massimo 11 giorni di allenamento, quando nel gennaio del 2015 per qualche problemino alla caviglia è stato costretto a guardare i compagni dalla tribuna per 2 partite. Niente di preoccupante, problemino ampiamente superato. Non gli diamo il 10 perché anche lui ha la sua età (30 anni) e perché non gliela vogliamo “tirare“.

FANTACALCIO: PRENDERE SALVATORE SIRIGU? 7,2/10

L'esperienza negativa con Joe Hart dell'anno scorso potrebbe spaventarvi. Un portiere così esperto in una squadra non di primissimo rango potrebbe prendere la situazione (e i palloni) ‘sottogamba‘ e alternare, come ha fatto il portiere inglese, giornate orribili ad altre miserrime. Ma se l'ex numero uno del City è sempre stato incline alla ‘papera', lo stesso non si può dire di Sirigu. Anche se non mancano le similitudini: i due condividono una carriera fatta di gavetta, passaggi a squadre di proprietà degli sceicchi e inspiegabili esclusioni. Quindi prendere Sirigu? Si, ma a prezzi contenuti, con Milinkovic-Savic (vedasi paragrafo ‘Indice di titolarità') e con un altro portiere titolare, magari non di primissima fascia, ma che ‘faccia il suo'.

LA FANTASCHEDA DI SALVATORE SIRIGU

Caratteristiche: 7
Titolarità: 8,5
Bonus: 5,5
Malus: 5,5
Infortuni: 9,5
Fantavalore: 7,2/10
Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


 Clicca QUI per visionare tutte le fantaschede



Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantaschede