Seguici su

Serie A

Genoa, Biraschi: "Siamo un grande gruppo. Tifosi? La Gradinata Nord è devastante"

Davide Biraschi, difensore del Genoa, ha parlato dal ritiro dei grifoni a Neustift

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Biraschi ha parlato dei primi giorni di ritiro: “Questa settimana è stata abbastanza pesante ma la ripresa è sempre così. Il mister ci sta facendo lavorare alternando fase tattica a lavoro fisico. Siamo una bella squadra e ci stiamo amalgamando molto bene. Essendo la parte iniziale della stagione, c’è gente nuova e lui sta spiegando il suo tipo di gioco. Cioè l’essere aggressivo sull’uomo e la cattiveria. Lapadula arriverà più avanti. Gli altri sono tutti bravi ragazzi e grandi atleti.”
L’obiettivo è quello di riscattare la scorsa deludente stagione: “C’è tantissima voglia di riscatto. Eravamo partiti bene l’anno scorso, poi dopo gennaio siamo calati e ci siamo salvati alla penultima giornata. Quest’anno ci siamo posti l’obiettivo di fare una grande stagione e dare il massimo. Quello che verrà, verrà. Sicuramente ci sarà il massimo impegno e le aspettative del gruppo sono alte. Derby? Il Genoa negli ultimi anni ne ha vinti tanti e quelli che verranno li combatteremo col coltello fra i denti cercando di vincerli.”
L’obiettivo personale è invece quello di giocare e di conquistare, magari, una chiamata dalla nazionale maggiore: “Ho tanta voglia di dimostrare e di cominciare bene. Le scelte poi sono del mister ma io cercherò di metterlo in difficoltà allenandomi bene, dimostrando che ci sono e sono pronto. Nazionale maggiore? Sicuramente il pensierino lo fanno tutti, è impossibile non farlo però se uno fa bene nel club verrà preso in considerazione per la nazionale maggiore. Adesso penso a fare bene col Genoa poi tutto verrà di conseguenza.”
Infine, due parole anche per i tifosi: “La Gradinata Nord è devastante. L’anno scorso nel momento più importante ci hanno sempre sostenuto. Anche qui i tifosi sono arrivati numerosi e questo fa molto piacere. Sicuramente il massimo impegno lo daremo soprattutto per loro.”

Pillola di Fanta

Nell’ultima stagione, Biraschi non ha trovato molto spazio. Adesso, almeno nella prima amichevole, mister Juric lo ha lanciato dal primo minuto. Questa dunque potrebbe essere la sua stagione, nella quale cercherà di sfruttare tutte le occasioni per conquistare magari la nazionale. RISERVA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A