Seguici su

Serie A

Inter, Miranda suona la carica: "L'obiettivo è la Champions League"

Miranda difensore inter

Joao Miranda parla della sua Inter e carica i compagni per la prossima stagione, elogiando mister Spalletti: “Vuole vincere”

L’Inter è in ritiro e a Brunico c’è aria di ottimismo in vista della prossima stagione. In questo senso il difensore centrale dell’Inter, Joao Miranda, si è espresso in un’intervista ai microfoni di Inter Channel. Diversi i temi toccati dal brasiliano che ha parlato del futuro della squadra e del suo nuovo allenatore. Il giocatore ha esordito parlando subito delle intenzioni comuni: “Vogliamo vincere da subito e tornare tra le big d’Europa. Ora dobbiamo concentrarci e fare di tutto per preparare una buonissima stagione”.
Su di sè dice: “Sono contento di essere tornato in campo e felice di essere qui, questo è il mio lavoro. L’obiettivo – conclude caricando i suoi – è la Champions, siamo un grande club e vogliamo tornare tra le grandi d’Europa”. Parole univoche che indicano quanta voglia di fare bene e quanto entusiasmo ci sia in casa nerazzurra, convinti che il nuovo tecnico e i nuovi acquisti possano dare la svolta ad una squadra che negli ultimi anni sembrava priva di motivazioni e di voglia di vincere.
Miranda parla poi ai microfoni di Premium Sport del nuovo allenatore, Luciano Spalletti: “È un bravo allenatore e vuole vincere. Ha parlato con noi, ci ha fatto capire di essere contento di stare qua”. Il brasiliano in seguito si è espresso sul prossimo campionato: “Sono stufo di non vincere e spero che quest’anno si possa ottenere qualcosa di importante – spiega il calciatore – Se siamo distratti dalle voci di mercato? No, l’importante è che chi rimane abbia voglia di vincere“. Il brasiliano conclude parlando di mercato: “Douglas Costa e Marquinhos? Sono miei compagni nel Brasile. Come tutti i brasiliani sono giocatori importanti, potrebbero giocare in qualsiasi squadra”.


Pillola di Fanta

Joao Miranda nella stagione appena passata è stato uno dei perni della difesa nerazzurra e ora si dimostra più determinato che mai. Potrebbe essere un grande colpo in difesa al fanta. OSSERVATO SPECIALE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A