Seguici su

Calciomercato

Juventus, Bonucci in sede: a breve l'ufficialità con il Milan

juventus bonucci chelsea

Mancano ormai solo i dettagli per chiudere la trattativa dell’estate: Leonardo Bonucci dalla Juventus al Milan

Nell’estate del 2010 arriva alla Juventus un promettente difensore centrale del Bari. Leonardo Bonucci, classe 1987, approda a Torino per una cifra intorno ai 15 milioni di euro. Dopo una prima stagione molto negativa in bianconero con Luigi Delneri, sulla sua strada si presenta Antonio Conte. Con lui tutto cambia. Abbandonata la difesa a 4, Bonucci viene posizionato al centro di una difesa a 3, con Barzagli e Chiellini ai suoi lati – con cui formerà la famosa BBC. Nel ruolo di libero Leo ha la possibilità di impostare la manovra dalle retrovie; la sua qualità da centrocampista gli permette infatti di vedere il gioco e servire assist al bacio ai compagni lanciandoli in profondità, sia di destro che di sinistro. Con Allegri la situazione non cambia, nemmeno con il ritorno alla difesa a 4 – scelta apposta per l’Europa. Da regista difensivo, Bonucci regala prestazioni magnifiche, condite da un carisma ed una personalità strabiliante. Poche settimane fa, lo stesso allenatore aveva detto in un’intervista esclusiva a “Sky Sport”: “Leo è un giocatore fondamentale per la Juventus, deve capire che diventerà il futuro leader dello spogliatoio”.
Non esattamente. Già, perché qualcosa è successo, o meglio, scoppiato, nella maledetta notte di Cardiff. Ma facciamo un passo indietro. Tutto è iniziato nel febbraio 2017 quando, dopo una veemente lite con Allegri durante la gara casalinga contro il Palermo, il difensore era stato spedito in tribuna per la partita contro il Porto, valida per i quarti di finale di andata di Champions League. Vinto il match e superato egregiamente il turno, l’allarme sembrava rientrato. Anzi, dopo aver ottenuto il sesto scudetto consecutivo e la terza Coppa Italia in tre anni, per qualcuno la vicenda Bonucci-Allegri ha addirittura aiutato l’ambiente: la squadra si è infatti compattata di più, ha positivamente alzato la tensione ed ottenuto così i risultati sperati. Salvo poi quella finale. Deve esser successo qualcosa in quello spogliatoio, durante l’intervallo di Juventus-Real Madrid. Qualcosa deve essersi rotto.
La situazione sembrava essersi calmata, ma poi la bomba. Due giorni fa la notizia: il Milan vuole Leonardo Bonucci. E Leonardo Bonucci vuole il Milan. Questa mattina il giocatore è stato in sede a Torino, accompagnato dal suo agente Alessandro Lucci, per formalizzare il suo addio alla Vecchia Signora. Chiuso il tutto, Bonucci si sta già dirigendo verso Milano, dove incontrerà per pranzo Marco Fassone. Il ragazzo firmerà con i rossoneri un contratto di 5 anni intorno ai 7,5 milioni di euro più 2 di bonus – ma le cifre non sono ancora chiare. L’ormai ex giocatore della Juventus diventerà così l’italiano più pagato di tutti, anche di Gianluigi Donnarumma. Ai Campioni d’Italia, invece, andranno “solo” 40 milioni di euro: sarà l’over 30 più costoso di tutto il calcio mondiale.
Se è facilmente intuibile il perché la Juventus abbia deciso, o meglio, accettato, di vendere il giocatore, resta da capire il motivo per cui abbia scelto di farlo in Italia. Bonucci aveva infatti estimatori importanti in Inghilterra, su tutti Chelsea e Manchester City, che avrebbero letteralmente ricoperto d’oro i bianconeri. Senza dubbio, è stata determinante la volontà del giocatore. Alcuni pensano che sulla scelta di Bonucci abbia inciso anche la sua famiglia: il ragazzo ha forse pensato che per sua moglie e i suoi due figli piccoli fosse meglio rimanere in Italia.
Nonostante il rinnovo del contratto fino al 2021 a dicembre dell’anno scorso, Bonucci ha scelto di lasciare la Juventus. Vuole cambiare aria e tentare di vincere con un’altra maglia, quella dei rivali del Milan. Sta dunque per consumarsi l’acquisto dell’estate. Il perno centrale dei 6 scudetti consecutivi abbandona Torino per stringere un patto con il Diavolo. L’ufficialità e la firma di Leo in rossonero arriveranno ad ore.


Pillola di Fanta

Leonardo Bonucci è un top player. Forse, al momento il migliore al mondo nel suo ruolo. Miglioratosi tatticamente, la qualità nei lanci lunghi e nella visione di gioco sono la sua arma migliore. Perno anche della nazionale, in bianconero ha segnato ben 15 gol in 7 stagioni. A lungo seguito dal Barcellona per la sua tecnica nei piedi, ha invece scelto il Milan. I rossoneri stanno mettendo in piedi una squadra quasi da scudetto, e non è da escludere che se lo contenderanno proprio con la Juventus. Il Milan ha senza dubbio fatto un acquisto sensazionale, quel calciatore in grado di cambiare letteralmente la squadra ed il modo di giocare. CAMPIONE
 

Fonte foto: www.imagephotoagency.it

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato