Seguici su

Calciomercato

Juventus, si attende ancora il responso medico di Schick. Ferrero non ci sta

schick-juventus

A causa di presunti problemi fisici, la Juventus sta ritardando l’ufficialità della trattativa Patrik Schick, ormai ex attaccante della Sampdoria. Ma il presidente Ferrero non ci sta e sbotta: “Il ragazzo è sanissimo”

Patrik Schick ha giocato una stagione strabiliante alla Sampdoria. Al suo primo anno in Serie A ha infatti totalizzato 32 presenze e 11 gol. La Juventus se n’è accorta subito, ed ha puntato forte sul giocatore ceco fin dal termine del campionato. Il 22 giugno, infatti, il classe 1996 ha svolto la prima parte delle visite mediche a Torino al J Medical, poi è partito per la Polonia dove ha giocato l’Europeo under 21 con la sua nazionale. Durante la competizione, è stato poi sottoposto in patria alla seconda parte dei test fisici richiesti dalla società bianconera. Dai primi esami è però emerso un responso del tutto inaspettato: Patrick Schick soffrirebbe di una lieve aritmia cardiaca. Proprio questo ha portato la Vecchia Signora a ritardare la firma del contratto e l’ufficialità della chiusura della trattativa: i Campioni d’Italia vogliono giustamente prima effettuare ulteriori esami così da scongiurare ogni tipo di problema.
Il presidente blucerchiato Massimo Ferrero, però, non ci sta. L’imprenditore è infatti infuriato con la Juventus. Secondo lui, il ragazzo sta benissimo, come ha dimostrato la seconda parte dei test fisici; inoltre, Ferrero ci tiene a sottolineare che Schick ha giocato senza problemi sia tutta la stagione 2016/2017 che l’Europeo under 21 con la sua Repubblica Ceca. Offeso dal tergiversare dei bianconeri, tuona così stizzito in un’intervista rilasciata a “Il Secolo XIX”: Schick non è sano, ma sanissimo. Il problemino che è risultato dai test equivale ad un raffreddore. La Juventus sappia che su di lui ci sono altri quattro club importanti pronti a comprarlo – avvisa il presidente della Sampdoria, che poi continua – Le voci sulla gravità della situazione sono tutte una farsa. Il ragazzo andrà alla Juventus, che lo ha acquistato da oltre un mese. Altrimenti, potremmo anche riprendercelo noi. Ne sarei contento, visto che ora, decaduta la clausola rescissoria di 30 milioni di euro, potremmo anche rivenderlo a 40 o 50“.
Dopo gli ulteriori controlli che la Juventus ha voluto effettuare nei giorni scorsi, oggi arriverà a Roma il responso finale dei medici per rilasciare l’idoneità sportiva all’attaccante; in caso contrario, dovesse realmente avere problemi cardiaci, il ragazzo sarà per forza di cose fermato per un periodo di circa 60 giorni, in attesa di guarigione. Tuttavia, qualsiasi sarà l’esito di questi ultimi esami strumentali, la Sampdoria non ha intenzione di mutare la formula con cui si era precedentemente accordata con la Juventus: i blucerchiati rimangono fermi sul vendere il giocatore “a titolo definitivo“, e scartano l’eventualità del prestito richiesto recentemente dalla Juventus. Questa la chiusura dell’intervista di Ferrero: “La Sampdoria non arretrerà di un millimetro rispetto ai precedenti accordi. Il problema sarà di chi ha messo in giro certe voci: queste sono notizie false che rischiano di danneggiare l’immagine di uno dei talenti più puri dell’attuale panorama mondiale”.


Pillola di Fanta

Schick è senza dubbio uno dei maggiori giovani talenti che ci sono in circolazione: se ne sono accorti tutti. La Juventus lo ha bloccato da tempo e, non dovessero esserci ulteriori problemi fisici, l’operazione diverrà ufficiale a giorni. Il ceco è in grado di giocare sia da prima che da seconda punta: ha un fisico determinante, che gli permette di difendere bene la palla e di colpire di testa, ma possiede anche un grande sinistro. Abilissimo nel girarsi e calciare in porta, ha un fiuto del gol che ricorda i migliori. Oltre agli 11 gol realizzati nella sua prima stagione in Serie A – campionato decisamente più fisico e tattico rispetto a quello a cui era abituato – ha già segnato anche in nazionale maggiore. FUTURO FUORICLASSE
 

Fonte foto: juventus.com

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato