Seguici su

News

Torino, il saluto di Padelli: "E' l'addio più difficile. Racconterò che mio figlio è nato qui"

Daniele Padelli saluta i tifosi del Torino su Instagram. Il neo-portiere dell’Inter lascia i granata dopo quattro stagioni

Nonostante lo attenda un’esperienza decisamente importante, Daniele Padelli saluta Torino con gli occhi lucidi. IL nuovo portiere dell’Inter (sarà il vice di Handanovic), lascia il capoluogo piemontese dopo quattro stagioni.
L’estremo difensore classe ’85 infatti, svincolato dai granata, ha scelto i nerazzurri per la sua prossima avventura. Certo, non sarà titolare, ma la scelta è comunque ricaduta su un club storico e che ambisce a tornare grande.
Padelli ha però voluto salutare calorosamente i suoi ex tifosi con delle righe d’addio che trasudano commozione. L’esperienza al Torino ha significato molto per il portiere e ha voluto ribadirlo sul suo profilo Instagram. Ecco il post:

View this post on Instagram

Giorni difficili quelli in cui lascio la mia Torino e il Toro…nonostante tutto molto più duri di quanto potessi immaginare. Tanti traslochi nella mia vita, questo, sicuramente, il più pesante da sopportare in termini emotivi. Lascio una grande squadra, un sacco di amici veri… orgoglioso racconterò che Diego, mio figlio, è nato qui! Di Torino mi porto via le soddisfazioni professionali e umane raggiunte con la qualificazione in europa league, con la notte del San Mames, con il derby vinto ed infine con la rinascita del glorioso Filadelfia. Caricando i pacchi su quel furgone mi sono reso conto che non sempre il cuore segue i piedi quando ci si gira per andarsene. Grazie alla società finché ha creduto in me e soprattutto a quei tifosi che mi hanno sempre sostenuto. Con immenso affetto e gratitudine Daniele

A post shared by Daniele Padelli (@daniele_padelli) on


Pillola di Fanta

Daniele Padelli non sarà titolare, ma il blocco che andrà a formare con Samir Handanovic è decisamente da acquolina in bocca per i fantallenatori. Qualora, infatti, l’ex Torino dovesse sostituire uno come lo sloveno, rappresenterebbe decisamente una valida alternativa. RISERVA DI LUSSO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in News