Seguici su

Calciomercato

UFFICIALE: Messi, sarà ancora Barcellona. La Pulce rinnova a cifre mostruose

lionel messi barcellona

Adesso è ufficiale: Lionel Messi ha rinnovato con il Barcellona fino al 2021 a cifre gigantesche, clausola irraggiungibile

I tifosi del Barcellona possono finalmente festeggiare: Leo Messi ha rinnovato fino al 30 giugno 2021 – con opzione per un altro anno – firmando un contratto da 30 milioni di euro a stagione più bonus ed una clausola rescissoria alzata da 250 a 300 milioni di euro. Cifre pazzesche, persino per i blaugrana. Ma d’altronde, nel calcio di oggi in cui soldi e lusso vincono su tutto, non si può mai star tranquilli. Il Barça ha quindi deciso letteralmente di ricoprire d’oro il suo fenomeno, assicurandosene così le prestazioni – salvo imprevisti – fino ad un suo ritorno in Argentina. Una volta tornato dalla luna di miele ai Caraibi, la Pulce firmerà il contratto.
Acquistato dal Barcellona nel 2000, Messi ha esordito in prima squadra il 16 ottobre 2004, nel derby catalano contro l’Espanyol. Segna la sua prima rete nella Liga a soli 17 anni. Manco a dirlo, un predestinato. Da quel momento inizia la sua storia. Messi comincia a riscrivere le pagine del Barcellona, della Champions League, del calcio. Numeri stratosferici, mai toccati da nessuno. L’argentino batte record su record, ed accende così un dualismo indimenticabile con Cristiano Ronaldo, fenomeno portoghese del Real Madrid.
Unico calciatore della storia ad aver vinto cinque palloni d’oro, Messi ha deciso di legare indissolubilmente la sua carriera alla maglia blaugrana. Barcellona lo ha accolto quando era appena un ragazzino, gli ha pagato le cure mediche necessarie, lo ha cresciuto, protetto e creduto in lui. Guardatelo ora. Ha vinto tutto quello che si poteva vincere con il proprio club, ed è da anni considerato uno dei giocatori più forti della storia del calcio mondiale.
Qualcuno si è anche sorpreso della sua firma – comunicata questa mattina dal sito ufficiale della società – viste le sirene inglesi, Guardiola su tutti, che spingevano per un suo trasferimento. Ma Messi è più forte di tutto. Anche del Fisco spagnolo. Ed ha così deciso di ripagare il suo Barcellona, perché sì, questo sarà ancora il Barcellona di Leo Messi. Almeno fino al 2021.


Pillola di Fanta

382 partite con la maglia del Barcellona e 349 gol. Leo Messi è indiscutibile. Inutile dare altre statistiche, servirebbe mezza giornata. Tutto mancino, ha movenze uniche. Può segnare in ogni modo ed in qualsiasi momento. Qualità non umane, velocità incalcolabile, visione di gioco ignota. Stiamo parlando di un giocatore che quest’anno in 34 presenze in Liga ha segnato 37 gol. Ed è criticato e considerato già in fase calante perché non ha raggiunto i 50 come suo solito. 50. Quando la squadra è in difficoltà, lui prende palla, smarca un paio di avversari e segna. Quando è dato in un periodo fuori forma, lui prende la palla, smarca un paio di avversari e segna. E fa vincere i suoi. Lo ha sempre fatto e sempre lo farò. In maglia blaugrana, almeno per altri 4 anni. NUMERO UNO
 

Fonte foto: fcbarcelona.com


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato