Seguici su

Europa League

Europa League, chi è l’avversario del Milan? Scopriamo lo Shkëndija

Shkendija

Il Milan ha conosciuto il nome del prossimo avversario nei preliminari di Europa League: alla scoperta dei macedoni dello Shkëndija

Poco fa si è tenuto il sorteggio dell'ultimo turno preliminare di Europa League e il destino ha riservato al Milan un avversario più che abbordabile: si tratta dello Shkëndija, compagine macedone – anch'essi rossoneri – che si è aggiudicata la seconda posizione in classifica nell'ultimo campionato nazionale. L'andata dello spareggio sarà in Macedonia il 17 agosto ed il ritorno a San Siro il 24 agosto. Nel turno precedente hanno eliminato i lituani del Trakai vincendo in casa per 3-0 dopo aver perso in Lituania per 2-1, rimontando quindi lo svantaggio iniziale. I macedoni tuttavia sono tutt'altro che un club ai vertici del calcio europeo, quindi abbiamo analizzato lo Shkëndija per capire chi è veramente il prossimo avversario del Milan.


RIMANI AGGIORNATO SUL MONDO MILAN


I macedoni, come detto poc'anzi, nella scorsa stagione si sono piazzati in seconda posizione nella massima serie nazionale, guadagnandosi così i preliminari. Il loro distacco dai campioni del Vardar – che a sua volta se la dovrà vedere contro il Fenerbache – è stato di 13 punti ma il campionato dei rossoneri è stato comunque lodevole. Con 20 vittorie – di cui 11 in casa10 pareggi e 6 sconfitte, lo Shkëndija ha raccolto un totale di 70 punti. È stato il secondo miglior attacco del campionato con 71 reti in 36 partite e la seconda miglior difesa con 39 reti subite: meglio di loro solo i campioni del Vardar con 75 gol fatti e 24 subiti.
L'uomo più pericoloso dell'attacco dei macedoni è Besart Ibraimi: 24 reti in 38 partite la scorsa stagione e 5 reti in 6 partite nella stagione in corso. L'attaccante macedone potrebbe essere una spina nel fianco della difesa del Milan ma se Montella potrà schierare Bonucci e Biglia, la manovra dello Shkëndija dovrebbe essere facilmente imbrigliata. Il giocatore degli slavi con più presenze nella scorsa stagione è il centrocampista centrale Armend Alimi, con 29 presenze.


RIMANI AGGIORNATO SULL'EUROPA LEAGUE


Il calciatore con il maggior numero di assist serviti nella passata stagione è l'esterno brasiliano Stenio Junior, che ha assistito i compagni per 13 volte. Tuttavia l'assist man dei macedoni non sarà della partita a causa dell'espulsione diretta rimediata nella gara d'andata del turno precedente: il secondo nella classifica degli assist è ancora il centrocampista Alimi, mentre nella stagione in corso il migliore è Ferhan Hasani con 4 assist.
L'allenatore è il 48enne macedone Qatip Osmani, nuovo tecnico dello Shkëndija dal giugno di quest'anno. Lo schieramento tipo dei macedoni è il 4-2-3-1 con Zahov tra i pali, Alimi in mezzo al campo con Totre e il tridente composto da Radeski, Hasani e Abdurahimi a sostegno dell'unica punta Ibraimi. Il Milan non dovrebbe trovare grande difficoltà nel superare la compagine macedone, ma si sa: il calcio è strano ed il pallone rotondo.


?Pillola di Fanta

Lucas Biglia nella scorsa stagione ha giocato 34 partite con la Lazio, segnando 5 gol e servendo 4 assist. L'argentino è quel giocatore che imbriglia la manovra avversaria e fa ripartire i suoi: le sue doti migliori sono il tackle, il passaggio e il tiro. Si tratta di un giocatore di grande qualità che potrebbe dare la svolta al centrocampo del Milan: al fantacalcio non può mancare. TOP 11

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A 2017-18

Fonte foto: kfshkendija.com


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Europa League