Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Cagliari, ecco van der Wiel: dai Mondiali 2010 ai 4 mori

fantascheda-GREGORY-VAN-DER-WIEL

Il terzino olandese arriva con la formula del prestito oneroso dal Fenerbahce. Tutto su van der Wiel per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Se qualche anno fa qualcuno avesse ipotizzato l'arrivo di Gregory van der Wiel a Cagliari, lo avrebbero preso per pazzo. Oggi invece questo colpo diventa realtà: superate le visite mediche l'olandese classe '88 firmerà il contratto che lo legherà alla società del presidente Giulini. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e la continuità di rendimento. Insomma, tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprare o meno Gregory van der Wiel all’asta del fantacalcio.

CHI È GREGORY VAN DER WIEL

Gregory debutta tra i professionisti con la maglia dell'Ajax nel 2007, quando la carta d'identità segna 19 anni. Qualche presenza sparsa qua e là prima di diventare il titolare nella stagione 2008/09. La sua carriera è in ascesa: l'Ajax vince in patria e convince, van der Wiel è uno dei pezzi pregiati della rosa. L'apice della carriera arriva con i Mondiali 2010: l'Olanda produce un ottimo calcio con i suoi assi, arrivando in finale contro la Spagna, persa poi 1-0 con gol di Iniesta. Il giocatore rivelazione di quella nazionale è proprio van der Wiel, che da quel momento in poi verrà corteggiato da tutti i più grandi club europei. Resta altri due anni ad Amsterdam, poi verrà ceduto per 6 milioni di euro al PSG. Si troverà a suo agio con Ancelotti come mister, l'unico a dargli il posto da titolare. Con gli altri allenatori vivrà alti e bassi che lo porteranno poi nel 2016 a svincolarsi e ad approdare in Turchia – al Fenerbahce – prima della nuova avventura a Cagliari.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 6,5

Gregory van der Wiel è un terzino destro che ama molto avanzare sulla fascia, giocare con le sovrapposizioni e con i tagli in mezzo. Ha un ottimo tiro dalla distanza, potente e preciso. Questa sua vena offensiva però, lascia spazio a grandi buchi dietro. Facilmente le sue avanzate vengono sfruttate dagli avversari per attaccare nella sua zona di competenza, lasciata spesso alla mercé di chiunque. Nell'ultima stagione ha totalizzato a malapena 17 presenze totali, condite da un paio di assist. I tempi in cui erano in tanti a volerlo in squadra sono finiti: l'Olanda in cui aveva meravigliato in Sudafrica non lo considera più dal 2015.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITÀ 7

Per un caso curioso del destino, il suo arrivo è legato alla cessione di Isla, che andrà a giocare proprio al Fenerbahce. Rastelli dovrebbe puntare su di lui visto che finora in quel ruolo ha adattato sia Padoin che Faragò. Isla era in grado di svolgere sia la fase offensiva che difensiva, l'olandese avrà il compito di emulare la diligenza del cileno.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 6

Se si considera la carriera complessiva tra club e nazionale, van der Wiel ha segnato 17 gol e servito 44 assist. Se invece si prendono in considerazione le ultime tre annate, il conto scende drasticamente: tre gol e 14 assist. La sensazione è che il terzino debba essere messo in condizione di affondare per esprimere il suo potenziale, ma gli ultimi anni testimoniano che non è possibile ripercorrere gli anni in cui stupiva il mondo.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 6,5

Giocatore onesto, che non crea problemi disciplinari: 50 ammonizioni in 347 partite significa ricevere un cartellino giallo ogni sette incontri. Solo quattro espulsioni in carriera.

FANTACALCIO: RESISTENZA AGLI INFORTUNI 4,5

Tanti stop, spesso muscolari. Alcuni abbastanza seri: il più lungo è stato un problema al ginocchio che lo ha tenuto fuori per 209 giorni quando ancora era un ragazzino. Dal 2011 in poi ha patito spesso problemi muscolari, facendogli perdere spesso delle partite. L'ultimo infortunio lo ha tenuto fuori da aprile al giugno scorso.

FANTACALCIO: PRENDERE VAN DER WIEL? 6,1

Il ricordo delle sue sgroppate in avanti con la maglia orange potrebbe essere affascinante. Negli ultimi anni però il valore di van der Wiel è crollato a vista d'occhio, non tanto per la sua età – 29 anni – quanto per rendimento. A Cagliari, se non dovesse infortunarsi seriamente, potrebbe ritrovare qualche assist e magari qualche gol, ma occhio alla sua smania di attaccare: i buchi dietro possono lanciare gli avversari in azioni da gol.

LA FANTASCHEDA DI VAN DER WIEL

Caratteristiche: 6,5
Titolarità: 7
Bonus: 6
Malus: 6,5
Infortuni: 4,5
Fantavalore: 6,1


Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Clicca QUI per visionare tutte le fantaschede


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantaschede