Seguici su

Serie A

Fiorentina, Sousa contro i Della Valle: "Diego visto solo tre volte, con Andrea parlavo poco"

Per la prima volta dal suo esonero alla Fiorentina, parla Paulo Sousa. Duro sfogo contro i Della Valle e Corvino

Paulo Sousa, sulle pagine del Corriere dello Sport, parla per la prima volta dopo il suo addio alla Fiorentina. Dalla sua esperienza in viola ai rapporti deteriorati con la proprietà, l’allenatore portoghese racconta tutto.
Sulla sua esperienza in Viola: “Sono state due stagioni importanti per continuare a crescere. I miei colleghi italiani sono tra i migliori al mondo sotto l’aspetto tattico ma anche io credo di aver offerto proposte di gioco interessanti e innovative. Ma ci siamo anche caratterizzati per altri aspetti come il basso numero di infortuni“.
Sui Della Valle e Corvino: “Nel primo anno in pochi si sarebbero aspettati un inizio così importante, nemmeno la società. Qualsiasi allenatore si fosse trovato in testa per la prima volta nella storia della proprietà si sarebbe aspettato una reazione diversa. Sia da parte della società, per il mercato, sia per la partecipazione della stessa proprietà ad alimentare ulteriormente questo periodo di grande crescita. Io Diego Della Valle credo di averlo incontrato in tre occasioni in tutto e solo nei primissimi mesi di lavoro. Andrea Della Valle invece è stato presente molto spesso, veniva i sabati al centro sportivo prima delle partite: il suo incoraggiamento era sempre sincero ed affettuoso. A livello operativo però abbiamo parlato solo un paio di volte, proprio a gennaio durante il mercato. Mi aveva ribadito che la società non avrebbe finalizzato quello che dirigenti come Rogg e Pradé avevano in pratica definito e dove anche io avevo speso molte energie. Con Corvino poi non sono mai intervenuto sulle scelte di mercato e ho continuato a concentrarmi sul lavoro di allenatore“.
Su Chiesa: “E’ stata una sorpresa straordinaria. Ho investito molto su di lui e lui ha superato le mie aspettative, soprattutto nella continuità di rendimento. Deve ancora maturare, ma è già una certezza“.


COME GIOCHEREBBERO OGGI LE 20 SQUADRE DI SERIE A


 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati