Seguici su

Serie A

Inter, Ausilio: "Per Dalbert manca ancora qualcosa. Vidal? Poche possibilità"

ufficiali inter rinnova ausilio

Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, ha fatto una panoramica generale sul mercato dei nerazzurri

In un’intervista rilasciata a Premium Sport, Piero Ausilio ha parlato del mercato dei nerazzurri. Si parte da Dalbert e Karamoh: “Per Dalbert manca ancora qualcosa: le firme e gli accordi, quindi manca tanto. Il giocatore, però, vuole venire, abbiamo parlato col  Nizza e le cose dovrebbero andare nella giusta direzione. Karamoh? C’è l’interesse ma siamo distanti dal Caen, più indietro rispetto a Dalbert. Dobbiamo ancora parlare per arrivare ad un accordo, non siamo così vicini”.
Complimenti al Milan per aver passato il primo dei due preliminari per accedere ai gironi di Europa League: “Faccio i complimenti al Milan, hanno una squadra forte, ma non ho visto la partita quindi non giudico. La crescita di Mirabelli? E’ più vecchio di me, quindi non doveva crescere. Sono stati anni importanti insieme, ma si merita questa occasione. Ha avuto l’opportunità di crescere e si è sicuramente guadagnato questa possibilità”.


NON PENSI ALTRO CHE ALL’INTER? RIMANI AGGIORNATO SUL MONDO NERAZZURRO


Si passa dunque ai possibili partenti, in particolare Candreva, Murillo e Perisic: “Perisic è un giocatore importante e vogliamo continuare con lui. Rinnovo? Ne stiamo parlando, la volontà è quella di valorizzarlo, anche se aveva un contratto ancora lungo. La nostra intenzione però è quella di proseguire insieme. Su Candreva non c’è nulla dire: sono tutte invenzioni. E’ un giocatore della Nazionale arrivato appena un anno fa, non abbiamo alcuna intenzione di cederlo: è un giocatore molto importante per l’Inter. Murillo? Non è ad un passo dal Valencia, ne stiamo parlando ma non siamo così vicini e non escludo che possa restare all’Inter. Non posso negare che piaccia molto agli spagnoli, ma da qui a dire che partirà ne passa“.
Sulla situazione a centrocampo: “A centrocampo pensiamo di essere a posto, abbiamo capito prima dei media che le possibilità per Vidal erano poche. Con il Bayern non si può trattare, non ci sono i margini. Con gli arrivi di Vecino e Borja, comunque, abbiamo un centrocampo di giocatori forti. Mix di giovani ed esperti. Incursore? Nianggolan è unico, ma Spalletti l’ha aiutato a crescere, quindi speriamo che Luciano possa farlo anche con qualcuno dei giocatori che abbiamo in rosa”.
Infine, un messaggio ai tifosi: “Media Spettatori più alta l’anno scorso? Speriamo di avere un pubblico altrettanto caldo e presente anche il prossimo anno: i nostri tifosi sono questi, la risposta del pubblico è sempre ottima. Speriamo ci sia più entusiasmo, ci serve un pubblico numeroso per aiutare i nuovi“.


? Pillola di Fanta

Anche se sembrava ormai ad un passo dal Valencia, Ausilio ha frenato sulla possibile partenza di Murillo. Il difensore colombiano però, salvo imprevisti, dovrebbe salutare i nerazzurri e trasferirsi in Spagna. PARTENTE

Fonte foto:www.imagephotoagency.it


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A