Seguici su

Ultime notizie

Toni: "Higuain tra i primi quattro al mondo. Bonucci non cambia nulla"

L'ex fenomenale centravanti italiano loda il Pipita: “È tra i migliori quattro”. E su Bonucci: “Non penso che possa spostare gli equilibri”

Luca Toni Numero 1“. Era una delle canzoni più in voga in Bavaria dopo l'approdo del fortissimo centravanti italiano al Bayern Monaco. Gli anni di gloria sul campo sono finiti ormai per Toni, dopo aver lasciato il segno e fatto innamorare tutti a Verona: capocannoniere in Serie A a 38 anni non è roba da tutti. Stamane ha rilasciato un'intervista a Tuttosport, il tema: il gol. Un attaccante di una così grande fama ed esperienza è sicuramente in grado di riconoscere a prima vista gli attaccanti veri: Toni vede qualcosa di speciale in Higuain.


SCARICA GRATUITAMENTE LA NOSTRA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO


Sul Pipita Higuain:Il Pipita segnerà tantissimo, è tra i primi quattro attaccanti al mondo. Non è uno che ha fatto un exploit un anno, lui viaggia a 30-35 reti da tempo. Le critiche sono la regola, con lui i conti vanno fatti a primavera e non ora. Meglio lui con mezzo kg in più ma con 35 gol che un attaccante tutto scolpito che arriva a 10 gol. Higuain se sta bene può arrivare a 40 gol tra campionato e coppe“.
Sull'attacco della Juventus:Douglas Costa per Higuain come Ribery per me: a loro piace far segnare gli altri, sono tra i migliori assist man. Il Pipita poi ha pure Dybala: secondo me non si rende nemmeno conto di quanto è forte. Se esplode del tutto contenderà il Pallone d'Oro a Neymar e Mbappé. La Juve ha un attacco da 65 gol stagionali, se ci arriveranno avranno vinto in Italia e in Europa“.
Sulla chance scudetto dei bianconeri: “Ho visto Barzagli ed era motivato, lo saranno anche Buffon e Chiellini conoscendoli. Più fuori li criticano, più si caricano. Bonucci è un grande giocatore ma non sposterà gli equilibri. Il Napoli è più da temere del Milan: a loro ci vorrà tempo“.
Sul prossimo capocannoniere della Serie A: “Lotta tra Icardi, Dzeko e Higuain, ma spero ci sia anche Belotti. Spero anche in 15 gol di Pazzini per salvare il Verona. Mertens si spartirà i gol con Insigne e Callejon. Icardi e Higuain i migliori come valore assoluto“.
Sul numero 9 perfetto: “La grinta di Belotti, i movimenti i area di Icardi, la tecnica di Higuain e la potenza di Dzeko. Per uno così 222 milioni sono pochi, altro che sceicchi…“.
Il segreto per essere un vero bomber:Devi sempre avere fame: se fai doppietta non ti devi accontentare, devi fare il terzo o il quarto. Poi non devi mai voler essere sostituito perché mettevi in conto 7-8 gol sporchi: io ero così“.
Un nome secco per il fantacalcio:Pavoletti“.


?Pillola di Fanta

Luca Toni è stato uno degli attaccanti italiani più amati e prolifici. In carriera ha collezionato 550 presenze, segnando 274 gol e servendo 59 assist. Una punta all'antica, tutto fisico e grinta, tant'è vero che lui metteva in conto “almeno 7-8 gol sporchi”. La tecnica e l'estro non gli sono mai mancati, centravanti di peso e di grande intelligenza tattica. Al fantacalcio ha fatto godere intere generazioni. LUCA TONI NUMERO 1

TABELLONE MERCATO ESTIVO 2017


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Ultime notizie