Seguici su

Europa League

Atalanta-Everton, spettacolo al Mapei Stadium: inglesi asfaltati per 3-0

papu gomez atalanta chievo verona

Esordio perfetto dei bergamaschi che pur lontani dallo stadio di casa conquistano meritatamente i tre punti

Una gara a senso unico sin dai primi minuti quella tra Atalanta ed Everton. Solo qualche sprazzo della classe – immensa – di Wayne Rooney poteva cambiare la storia del match ma non è bastato. I ragazzi di Gasperini hanno disputato una prestazione semplicemente perfetta.
Nessuna sbavatura difensiva, nessun passaggio rischioso, nessuna palla pericolosa concessa agli avversari. Il tabellino si sblocca grazie a Masiello, il bomber che non ti aspetti. Su una palla inattiva marca malissimo l’Everton, che non manda in fuorigioco il difensore nerazzurro, rimasto solo davanti a Stekelenburg libero di insaccare.
Gol esteticamente bruttino, ma che manda in visibilio i tifosi – oltre 20mila – dello Stadium. Il gol più bello della serata lo mette a segno invece il solito Papu Gomez, con un tiro a giro che supera il portiere dei Toffees. A servire all’argentino la palla del 2-0 è stato il compagno di reparto Andrea Petagna.
Che, non contento, ha fornito anche l’assist per il 3-0 di Cristante. Dopo tante stagioni sprecate tra l’Italia e il Portogallo, il giocatore di scuola Milan sembra aver trovato la sua dimensione perfetta nello schieramento tattico d Gasperini. Che grazie ai suoi 11 ragazzi porta a casa 3 punti importantissimi per il passaggio del turno.
Quella contro l’Everton è una vera e propria impresa, considerando che gli inglesi avevano perso solo una volta nelle 8 trasferte affrontate nelle fasi a gironi europee. Per il resto 5 vittorie e 2 pareggi. Inoltre mai l’Atalanta aveva segnato 3 gol nel primo tempo nelle precedenti apparizioni europee. L’ultima gara risaliva addirittura al 1991, quando i bergamaschi vennero eliminati dall’Inter, poi vincitrice del torneo.


? Pillola di Fanta

Anche oggi Andrea Petagna non è andato a segno e non ha tentato mai tiri capaci di impensierire il portiere. Risultato? 2 assist e certamente tra i migliori in campo. Avere un attaccante che non segna non è mai positivo, ma se fa così tanti assist… GENEROSO

fonte foto: imagephotoagency.it

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League