Seguici su

Altre Competizioni

Bayern Monaco shock, Ancelotti non è più l'allenatore del club

Carlo-ancelotti-allenatore-Bayern

L'avventura di “Carletto” in Germania sarebbe giunta al termine in maniera improvvisa

Le indiscrezioni che arrivano da Monaco di Baviera avrebbero del clamoroso: Carlo Ancelotti sarebbe stato sollevato dal suo incarico. Decisiva, dunque, la rovinosa caduta in terra parigina, che avrebbe messo la pietra tombale sull'avventura dell'ex Chelsea, Milan e Real alla corte di Rummenigge e soci. A riportare la notizia, ci ha pensato Sky Sport che ha definito “cruciale e risolutivo” il vertice societario andato in scena durante la mattinata.
Si attendono comunicazioni ufficiali da parte della società, ma la sensazione è che “Don Carlo” e i bavaresi siano ormai ai ferri corti. Il successore immediato, sulla panchina del Bayern, potrebbe essere Willy Sagnol, già assistente di “Carletto”, ma per il resto della stagione circolano voci insistenti su Thomas Tuchel, profilo stimato e molto apprezzato dalla dirigenza biancorossa.
Ore 15.45 –  Arriva il comunicato del Bayern Monaco
“Come risultato di un'analisi interna dopo la sconfitta di 3-0 nel gruppo di Champions League a Parigi Saint-Germain, l'FC Bayern München senza tifosi Carlo Ancelotti (58).
“La performance della nostra squadra fin dall'inizio della stagione non ha soddisfatto le aspettative che abbiamo messo a loro. Il gioco a Parigi ha dimostrato chiaramente che dovevamo trarre delle conseguenze. Hasan Salihamidžić e ho dato a Carlo una discussione aperta e seria oggi e lo abbiamo informato della nostra decisione “, ha dichiarato Karl-Heinz Rummenigge, CEO di FC Bayern München AG. “Vorrei ringraziare Carlo per la collaborazione e rimpiangere lo sviluppo che ha preso. Carlo è mio amico e rimarrà, ma abbiamo dovuto prendere una decisione professionale nel senso di FC Bayern. Ora aspetto che la squadra abbia uno sviluppo positivo e una prestazione assoluta, così possiamo raggiungere i nostri obiettivi per questa stagione “.
Anche l'allenatore italiano di Carlo Ancelotti – Davide Ancelotti, Giovanni Mauri, Francesco Mauri e Mino Fulco – ha liberato oggi l'FC Bayern Monaco. Willy Sagnol (40) assume la formazione manageriale fino ad un ulteriore assistente allenatore. Sagnol sarà seduto sul banco come Hertha BSC come allenatore intermedio di Domenica.”
Questo il comunicato in lingua originale:
Als Folge einer internen Analyse nach der 0:3-Niederlage im Champions-League-Gruppenspiel bei Paris Saint-Germain hat der FC Bayern München Cheftrainer Carlo Ancelotti (58) freigestellt.
„Die Leistungen unserer Mannschaft seit Saisonbeginn entsprachen nicht den Erwartungen, die wir an sie stellen. Das Spiel in Paris hat deutlich gezeigt, dass wir Konsequenzen ziehen mussten. Das haben Hasan Salihamidžić und ich Carlo heute in einem offenen und seriösen Gespräch erklärt und ihm unsere Entscheidung mitgeteilt“, so Karl-Heinz Rummenigge, der Vorstandsvorsitzende der FC Bayern München AG. „Ich darf mich bei Carlo für die Zusammenarbeit bedanken und bedauere die Entwicklung, die sie genommen hat. Carlo ist mein Freund und wird es bleiben, aber wir mussten hier eine professionelle Entscheidung im Sinne des FC Bayern treffen. Ich erwarte jetzt von der Mannschaft eine positive Entwicklung und absoluten Leistungswillen, damit wir unsere Ziele für diese Saison erreichen.“
Auch das italienische Betreuerteam von Carlo Ancelotti – Davide Ancelotti, Giovanni Mauri, Francesco Mauri und Mino Fulco – hat der FC Bayern München heute freigestellt. Die Trainingsleitung übernimmt bis auf weiteres Assistenz-Coach Willy Sagnol (40). Sagnol wird am Sonntag beim Spiel bei Hertha BSC als Interimstrainer auf der Bank sitzen.


 

Fonte foto: twitter.com/FCBayern


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Altre Competizioni