Seguici su

News

Clamoroso Muntari: fermato alla frontiera, macchina sequestrata

Il centrocampista ex Inter e Milan ha ammesso di non aver pagato alcune rate per il noleggio del SUV incriminato

Dalle stelle alle stalle. Si potrebbe riassumere così l’avventura – e la carriera – di Sulley Muntari. L’ex mediano di Inter, Milan e Udinese tra le altre si è reso protagonista di un episodio tanto curioso quanto preoccupante. Come riporta Il Secolo XIX, il ghanese è stato intercettato alla frontiera tra Italia e Svizzera mentre viaggiava a bordo di una macchina presa a noleggio. 
Inizialmente il centrocampista, in forza al Pescara durante la scorsa stagione, aveva pensato ad un normale controllo di routine ma la polizia stradale di Chiasso aveva già notificato il decreto di sequestro per il SUV Mercedes incriminato. Successivamente il ghanese ha avuto un vero e proprio crollo, confessando che: “Si tratta di un momento difficile dal punto di vista economico. Sono indietro con le rate del noleggio, non lo nascondo, ma risolverò tutto il prima possibile”.
Fa specie vedere un giocatore col suo palmarès e la sua esperienza incappare in simili problematiche. Ma l’azienda genovese, proprietaria dell’auto, aveva ratificato la denuncia di mancato pagamento già da un po’ e Sulley era finito nel mirino delle forze dell’ordine. Il veicolo è stato sequestrato e tornerà a breve a disposizione della ditta. Per Muntari un’altra grana da risolvere, che testimonia un periodo non proprio esaltante dopo l’amara retrocessione patita in terra abruzzese.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in News