Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare nella 6^ giornata di Serie A

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? Ecco i nostri consigli per la 6^ giornata di Serie A

Torna il consueto appuntamento con la Redazione di Calcio d’Angolo, per la scelta degli uomini da schierare nella 6^ giornata di Serie A. Archiviato il turno infrasettimanale, le squadre sono pronte a tornare in campo per un altro week-end di fuoco. Si parte con tre anticipi di lusso nel sabato di campionato. Tra questi, il derby della Mole tra Juventus e Torino, ma anche Napoli e Roma che saranno poi impegnate in Champions League. Lunch-match di domenica al Ferraris di Genova, tra Sampdoria e Milan. L’Inter cerca riscatto nel match casalingo contro il Genoa. La Lazio di Inzaghi vuole ripartire in quarta, così come la Fiorentina. Le altre sfide faranno da contorno sfizioso per un campionato di Serie A che si appresta ad entrare nel vivo.

Roma-Udinese (sabato 23 settembre ore 15:00)

Anticipo pomeridiano all’Olimpico. I giallorossi avranno di fronte un’Udinese affamata di punti dopo le due sconfitte consecutive. Previste alcune rotazioni, tra i padroni di casa, soprattutto in ottica Champions. Nonostante ciò, Alisson resta una certezza assoluta tra i pali. Dzeko si è sbloccato ed esulterà ancora. Il gol di Perotti va per le lunghe , ma potrebbe essere la volta buona. El Shaarawy potrebbe partire dal primo minuto, è un azzardo che vale la pena considerare.
L’Udinese ferita si appresta a varcare i cancelli dell’Olimpico, in cerca di punti per risollevarsi in classifica. Il turno infrasettimanale ha mostrato una squadra fragile nel reparto difensivo e la Roma è pronta a sfruttarne i punti deboli. Scuffet è in pessima forma, dopo il grave errore contro il Torino. Jankto è una luce nel buio bianconero, prenderà per mano i suoi anche in questa difficile trasferta. Lasagna viene da due reti in altrettante partite ed è in gran forma. Occhio alla rinascita di De Paul, potrebbe intrigare parecchio in una partita simile.
Consigliati: Dzeko, Perotti, Jankto
Sconsigliati: Scuffet, Angella, Juan Jesus
Possibile sorpresa: El Shaarawy


Spal-Napoli (sabato 23 settembre ore 18:00)

Al Paolo Mazza di Ferrara arriva un Napoli trascendentale. Sarà difficilissimo per i padroni di casa porre un freno alla cavalcata inarrestabile degli azzurri, ma gli spallini hanno già dato prova del loro coraggio contro Inter e Milan. Match da bollino rosso per il reparto difensivo, l’unico che potrebbe salvarsi è il solito Lazzari, ma ha un cliente scomodo come Insigne. Borriello è pronto al rientro dal primo minuto e muore dalla voglia di buttarla dentro contro la squadra della sua città. Viviani e Mora in difficoltà contro l’eclettica mediana partenopea.
Trasferta sulla carta agevole per la corazzata di Sarri, ma la Spal sta già affilando i coltelli. Possibile qualche esclusione illustre dall’undici iniziale, soprattutto in ottica Feyenoord. Hamsik il candidato numero uno per l’esclusione, Allan e Zielinski vanno lanciati senza pensarci su. Mertens è in uno stato di grazia, ma potrebbe far spazio ad un Milik assetato di sangue. Insigne garantirà bonus come di consueto, Reina è consigliato ma non figura tra le top alternative di giornata. Schieratelo con cautela.
Consigliati: Insigne, Zielinski, Borriello
Sconsigliati: Vicari, Salamon, Gomis
Possibile sorpresa: Milik


Juventus-Torino (sabato 23 settembre ore 20:45)

L’Allianz Stadium ospiterà il derby della Mole nell’ultimo anticipo in programma sabato sera. La Juventus affronta il Torino ma strizza l’occhio all’Olympiacos. Buffon è il solito baluardo tra i pali, ma un derby è sempre un derby e potrebbe scapparci il malus. Tutti in campo i big, deve sbloccarsi il ‘Pipita’ e aspetta solo la vostra fiducia per gonfiare la rete. Probabile che la stracittadina venga decisa da un protagonista a sorpresa – magari Pjanic o un difensore – come Cuadrado due anni fa. Ma Paulo Dybala potrebbe non essere d’accordo.
Torino carico e con le corna affilate per il primo big match della stagione. L’avversario non è dei più abbordabile, ma è certamente il più affascinante che il calendario potesse regalare agli uomini di Mihajlovic. In un match simile, soltanto i fuoriclasse possono fare la differenza. Il ‘Gallo’ Belotti si sente giustamente chiamato in causa, l’amico Buffon è avvisato e potrebbe non passare una serata del tutto tranquilla. Iago Falque e Ljajic potrebbero eclissarsi, ma il talento non può essere soffocato con questa facilità. Lontani da Sirigu e dai suoi fidi scudieri, Dybala e Higuain mangeranno sulle loro teste. Baselli intriga come possibile sorpresa. Tanta quantità da Rincon, nulla di più.
Consigliati: Higuain, Alex Sandro, Belotti
Sconsigliati: Sirigu, De Silvestri, Moretti
Possibile sorpresa: Pjanic


LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 6^ GIORNATA DI SERIE A


Sampdoria-Milan (domenica 24 settembre ore 12:30)

Pranzo domenicale in compagni di blucerchiati e rossoneri. Ci attende un match aperto e propositivo, con due squadre – e due tecnici – che non hanno timore di giocare a viso aperto. Nelle fila dei genovesi dovrebbe tornare Zapata dal 1′. Rischiatelo, potrebbe purgare e non ha paura dei grandi appuntamenti. Qualità da Torreira, in una partita così equilibrata strapperà il suo solito 6,5. Ramirez intriga non poco: schierarlo non è una follia. Lì dietro balleranno parecchio, ma il granitico Silvestre saprà regalarvi la gioia di una meritata sufficienza.
Il Milan di Montella vuole dare continuità alla vittoria di rigore contro la Spal. L’impegno non è obiettivamente dei più agevoli, ma le ambizioni dei rossoneri impongono ottimismo. Kalinic in forma straripante, tornerà a regalare emozioni. Suso cerca riscatto dopo due prove opache, in uno stadio che conosce molto bene. Bonucci e Romagnoli potrebbero soffrire la fisicità di Duvan e la rapidità di Quagliarella. Rodriguez solito martello sull’out di sinistra. Bonus a sorpresa da Jack Bonaventura.
Consigliati: Suso, Rodriguez, Kalinic
Sconsigliati: Romagnoli, Bereszysnki, Barreto
Possibile sorpresa: Ramirez


Cagliari-Chievo (domenica 24 settembre ore 15:00)

I sardi tornano in campo dopo l’amara sconfitta interna col Sassuolo di Bucchi. Di nuovo un avversario abbordabile, di nuovo la Sardegna Arena. Il fortino rossoblu non deve essere più violato per puntare ad una salvezza tranquilla. Rastelli lo sa e punta sulle solite certezze. Joao Pedro cerca continuità, Sau sente profumo di gol. Bonus a sorpresa dalla rivelazione Barella. Ionita deve sbloccarsi per dare una mano ai suoi. Cragno può rivelarsi una scelta vincente per questa giornata.
Un Chievo sbarazzino affronta senza pensieri la trasferta di Cagliari. Il pareggio col Genoa ha ridato morale e rimpolpato la classifica e il colpaccio in terra sarda non è impossibile. Birsa è a secco da un po’, ha voglia di tornare ad esultare e potrebbe regalarvi un sorriso. Inglese è una mina vagante e va schierato anche lontano dal Bentegodi. Castro cerca la prima gioia stagionale e occhio agli inserimenti del pericoloso Cacciatore.
Consigliati: Birsa, Joao Pedro, Sau
Sconsigliati: Tomovic, Cigarini, Andreolli
Possibile sorpresa: Castro


Crotone-Benevento (domenica 24 settembre ore 15:00)

Sfida da dentro o fuori all’Ezio Scida. Il Crotone deve schiodarsi dalla penultima posizione e aspetta i gol di Budimir. Si è sbloccato Tumminello e potrebbe essere confermato: chi ha avuto il coraggio di puntarci potrebbe essere ricompensato. Rohden e Barberis regaleranno qualche gioia contro la difesa ballerina dei campani. Cordaz è una buona scelta per questo sesto turno. La difesa intriga poco in ottica bonus, ma non dovrebbe soffrire la scarsa vena degli avanti ospiti.
Il Benevento è una nave alla deriva. Baroni sta perdendo il controllo e la trasferta di Crotone profuma già di ultima spiaggia. Difficile consigliare qualcuno in simili situazioni, ma la scossa deve arrivare dai giocatori di maggior personalità. Lazaar, Iemmello e Memushaj proveranno a scuotere una squadra dormiente. Alla larga da Belec e affini: il Crotone in casa può mettere in difficoltà chiunque. Letizia non riesce ad incidere, Cataldi si è perso tra i meandri della Campania.
Consigliati: Budimir, Rohden, Iemmello
Sconsigliati: Belec, Lucioni, Venuti
Possibile sorpresa: Stoian


I GIOCATORI INFORTUNATI E SQUALIFICATI PER LA 6^ GIORNATA DI SERIE A


Inter-Genoa (domenica 24 settembre ore 15:00)

Torna tra le  mura amiche l’Inter di Spalletti. L’obiettivo è tornare a correre come prima, anzi più di prima. L’assenza delle coppe permette di limitare rotazioni e turnover: Icardi e Perisic faranno impazzire gli spalti di San Siro. Urgono bonus dal centrocampo, chiamata importante per Borja Valero soprattutto. Eder potrebbe avere la sua occasione, dovrà essere bravo a sfruttarla. Miranda e Skriniar granitici, Handanovic è una garanzia in casa. Occhio ai bonus inaspettati da Candreva e Dalbert.
Il Genoa di Juric è a caccia di un successo che manca da troppo tempo. L’Inter a San Siro sembra un ostacolo insormontabile, ma come ha dimostrato il Bologna con intensità e organizzazione si può mettere in difficoltà chiunque. Laxalt è un ex e punta a farsi rimpiangere. In avanti c’è il giovane Pellegri, ma la difesa dell’Inter risucchierà la sua verve giovanile. Veloso garantirà la giusta dose di qualità, ma difficilmente sovrasterà la mediana nerazzurra. Perin farà vedere di che pasta è fatto, ma non sperate di vederlo imbattuto.
Consigliati: Perisic, Laxalt, Icardi
Sconsigliati: Perin, intera difesa Genoa
Possibile sorpresa: Eder


Verona-Lazio (domenica 24 settembre ore 15:00)

Partita a senso unico al Bentegodi. Padroni di casa reduci da un buon pari con la Samp, ma la Lazio è avversario di caratura maggiore. Difficile che i gialloblu possano strappare un risultato positivo, ma Pazzini ci crede e vuole sbloccarsi su azione. Verde può prendere un buon voto grazie alle sue giocate repentine. In mezzo al campo non ci sarà storia, ma Bessa e soci proveranno a scuotersi. Prevista pioggia di gol sulle spalle di Nicolas, Souprayen ed Heurtaux non potranno farci granché.
Lazio in cerca di riscatto dopo la sconfitta interna col Napoli. I ragazzi di Inzaghi hanno subito il maggior tasso tecnico degli avversari oltre alla piaga infortuni. A Verona sarà tutta un’altra partita e ne vedremo delle belle. Luis Alberto è il nuovo leader dei biancocelesti, si attende un incremento cospicuo dei bonus. Immobile andrà in gol senza problemi contro una difesa che sembra di burro. Occhio agli inserimenti di Parolo, dovrà sbloccarsi prima o poi. Milinkovic in dubbio per acciacchi fisici, ma se dovesse giocare è una delle certezze di giornata.
Consigliati:Immobile, Luis Alberto, Verde
Sconsigliati: Nicolas, intera difesa Verona
Possibile sorpresa: Parolo


Sassuolo-Bologna (domenica 24 settembre ore 18:00)

I neroverdi, galvanizzato dalla prima vittoria stagionale, puntano a bissare il successo contro il Cagliari. Il Bologna è in un ottimo stato di forma, ma Politano e Matri potrebbero scalfire la retroguardia rossoblu. Lirola soffrirà contro l’indiavolato Verdi, bonus a sorpresa da Duncan e Sensi. Consigli non è un top di giornata, ma non dovrebbe raccogliere più di qualche pallone nel sacco. Acerbi è ansioso di far gioire i suoi fantallenatori.
Il Bologna visto contro Napoli e Inter è una squadra da tenere sott’occhio. Ritmo infernale e giocate di fioretto si intersecano in un mix potenzialmente letale. Verdi è l’uomo in più contro tutto e tutti, impossibile avere dubbi su di lui. Di Francesco è una buona opzione per il match del Mapei, TaiderPoli daranno filo da torcere alla mediana neroverde. Masina spingerà forte sulla sinistra, ma Politano è un cliente assai scomodo.
Consigliati: Verdi, Di Francesco, Politano
Sconsigliati: Magnanelli, Gonzalez, Lirola
Possibile sorpresa: Taider


Fiorentina-Atalanta (domenica 24 settembre ore 20:45)

Chiude la giornata corrente l’interessantissimo match dell’Artemio Franchi. La Fiorentina di Pioli sembra essersi ripresa dopo un avvio shock. Simeone tornerà al gol, statene certi. Anche Thereau si renderà pericoloso. Veretout è un’arma in più per la Viola. Sportiello difficilmente resterà illeso dagli attacchi di Gomez e compagni. Schieratelo se non avete di meglio. Biraghi è apparso pimpante nella sfida dello Stadium, potete dargli fiducia. Chiesa è affamato come al solito e tra le mura amiche difficilmente riuscirete a lasciarlo a riposo.
L’Atalanta sta vivendo un sogno ad occhi aperti e contro la Fiorentina vorrà stupire di nuovo. Gomez sa come far male a Pioli, Petagna ha iniziato a prendere il suo ritmo. Ilicic, da ex, farà di tutto per regalare spettacolo. La difesa dovrà sostenere un esame difficile, ma potrebbe reggere a sorpresa. Lontani da Berisha e dai suoi guai domenicali, De Roon e Cristante poco appetibili.
Consigliati: Simeone, Chiesa, Ilicic
Sconsigliati: Berisha, Cristante, Gaspar
Possibile sorpresa: Veretout


Consulta anche

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Consigli Fantacalcio