Seguici su

Consigli Fantacalcio

Fantacalcio, "turnover non ti temo": i consigli per affrontare 5 partite in 15 giorni

Ounas-Napoli

Inizia uno dei periodi più duri per gli allenatori, impegnati in una gara ogni tre giorni. Ecco qualche consiglio per i fantallenatori

Una delle pratiche più amate dagli allenatori e odiate dai fantallenatori è quella del turnover. Attraverso questa serie di cambi, i mister delle squadre impegnate su ben tre fronti possono testare la condizione dell’intero gruppo, facendo rifiatare i titolari. Come resistere in questo periodo che andrà fino alla sosta nazionali di ottobre? Un tour de force che prevede 5 partite in 15 giorni. Ecco alcuni consigli, squadra per squadra.
JUVENTUS
I bianconeri, da anni abituati a giocare sempre a grandi livelli, sono maestri del turnover. Anche quest’anno la panchina lunga degli uomini di Allegri sembra essere l’arma in più. Il problema di questa stagione sembrano invece gli infortuni: ben 5 i giocatori che non saranno a disposizione contro il Sassuolo. Certamente potrebbero essere recuperati nelle prossime settimane, ma le scelte sono quasi obbligate. Gli indiziati ad avere una “tregua” sono Chiellini, ancora non al 100%, Mandzukic e anche Dybala. Potranno esultare i fantallenatori che possiedono Bernardeschi, Douglas Costa e Bentancur: questo mese potrebbe significare una loro definitiva esplosione. Occhio in porta, perché col Chievo ha giocato Szczesny e non è detto che questo non si verifichi di nuovo.
NAPOLI
Alle pendici del Vesuvio quello dell’affaticamento è un problema ormai storico, che nemmeno Sarri sembra aver risolto del tutto. Per sua fortuna la panchina non manca di uomini di livello, a partire da Arkadiusz Milik. Il giovane centravanti polacco è uno dei giocatori più in forma dei partenopei ed è difficile se non impossibile non considerarlo spesso titolare nelle gare delle prossime due settimane. Chi è in calo e probabilmente verrà fatto riposare è invece Marek Hamsik, in visibile affanno anche contro lo Shakhtar. Se in difesa potrebbe essere arrivato il turno di Mario Rui, in attacco uno tra Callejon e Insigne potrebbe presto lasciare il posto a Ounas. Le aspettative sono altissime e questo periodo può già essere un “battesimo del fuoco” per lui.
ROMA
A Roma l’entusiasmo è alle stelle per il recupero di Alessandro Florenzi, che giocherà contro il Verona domani sera. Difficile vederlo in panchina, specie per l’attaccamento alla maglia del ragazzo. Più probabile invece che ad accomodarsi di fianco a Di Francesco sia El Shaarawy, che darà minutaggio a Under. Edin Dzeko nelle sfide meno complesse di Serie A potrebbe lasciare il posto a uno tra Defrel e Patrick Schick (una volta recuperato), mentre nelle prossime gare sarà assente Capitan Futuro Daniele De Rossi, sostituito dal nuovo arrivato Gonalons. Riposerà più spesso anche Fazio, mentre questo è un mese importantissimo per Lorenzo Pellegrini, che potrebbe togliersi diverse soddisfazioni. E magari anche conquistare il posto da titolare, anche se con tre mostri sacri come Strootman, De Rossi e Nainggolan non sarà certo semplice.
LAZIO
La vittoria soffertissima con il Vitesse ha manifestato una certa difficoltà dei biancocelesti nel rinunciare ai titolari. Se è vero che gli olandesi vengono da un periodo di forma eccezionale, è anche vero che dalla squadra che ha schiantato per 4-1 il Milan appena una settimana fa ci si aspetta certamente di più. Questo può essere il mese cruciale per definire le gerarchie delle corsia, con Marusic che scalpita per sottrarre il posto a Dusan Basta e Lukaku che minaccia Lulic. Ma è a centrocampo il rebus più complesso da risolvere per Simone Inzaghi. L’impressione è che i due centrali ruoteranno spesso tra questi tre nomi: Murgia-Leiva-Di Gennaro. Appurata la prossimità dell’esordio di Nani, chi potrebbe giocare più spesso è Caicedo, che dovrebbe far riposare Immobile nelle prossime settimane. Ammesso che questa Lazio non sia eccessivamente “Immobile-dipendente”.
MILAN
I rossoneri hanno il grande vantaggio di disputare un girone di Europa League ampiamente alla portata. Molto probabile che il turnover ci sia più in Europa che in campionato, dove il terzo posto è conteso tra molte formazioni agguerritissime. Per Montella queste due settimane saranno importanti per valutare con chi sostituire Andrea Conti, infortunatosi gravemente al legamento crociato. Abate, Suso o Calabria, chi sarà il sostituto dell’esterno ex-Atalanta? Pronti a giocare minuti preziosi sono anche gli azzurri BonaventuraMontolivo, mentre l’attacco rimane una totale incognita. Cutrone è stato definitivamente accantonato? E André Silva? Non ci sono proprio chance di vedere titolare Borini? Anche a livello di coesione dello spogliatoio, Montella dovrà dimostrare le sue doti in queste due settimane, già cruciali per la stagione rossonera.
ATALANTA
I bergamaschi hanno l’ingrato compito di mantenere alta la concentrazione su tutti e tre i fronti. Difficile, se non impossibile, senza fare un po’ di rotazione tra i giocatori. In difesa il nome che più di tutti sembra indiziato per un turno di riposo è quello di Toloi. Palomino potrebbe farsi trovare spesso pronto. A centrocampo Freuler, De Roon, Cristante, Ilicic e Kurtic lotteranno settimanalmente per 3 posti, toccherà a mister Gasperini far sentire tutti importanti nonostante le panchine. Situazione complessa in attacco, con Petagna che sembra aver scacciato via l’ombra di Cornelius dopo la bella prestazione di Reggio Emilia. El Papu Gomez potrebbe ottenere un bel ricambio grazie a Orsolini, pronto a dimostrare il suo valore anche in Serie A.

fonte foto: twitter.com/SSCNapoli


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Consigli Fantacalcio

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati