Seguici su

Calcio estero

Finalmente Zaza! Tripletta al Malaga in 8 minuti e rinascita dopo due anni in ombra

simone-zaza-valencia

Simone Zaza è tornato! Il Valencia batte il Malaga con la prima tripletta da professionista dell’ex Juve che vuole riconquistarsi la Nazionale: Ventura è avvertito, Belotti e Immobile anche

Domenica Dybala e Mertens, ieri Messi e… Zaza! Stiamo parlando di triplette – anzi per la precisione Messi ne ha messi in rete ben 4 – perché l’ex Juve e Sassuolo a Valencia sembra rinato.
Ieri nel 5-0 con cui la sua squadra ha travolto il Malaga, Simone Zaza ha messo a segno 3 gol in meno di 8 minuti.


Dal 55′ al 63′ un gol più bello dell’altro, uno più cattivo dell’altro, di quelli che si segnano col coltello tra i denti, per chi come lui negli ultimi due anni tra Juventus e West Ham si era un po’ perso. Adesso Simone sembra essere tornato quello ammirato ai tempi di Sassuolo; 4 gol in 5 gare, mai un avvio di stagione così per lui.
Piccola curiosità: è il quarto italiano ad aver segnato una tripletta in Liga; prima di lui Christian Vieri nel 1997, Christian Riganò nel 2007 e Giuseppe Rossi lo scorso aprile.

Sarà contenta anche Chiara Biasi, che dopo aver attaccato Marcelino un paio di giorni fa, ieri ha giustamente esultato dal divano di casa sua per i 3 gol messi a segno dal suo Simone.


? Pillola di Fanta

Zaza segna, ma i suoi compagni di Nazionale non sono da meno, o quasi. Immobile si sta confermando il bomber dello scorso anno, con 6 gol in 5 partite, mentre Belotti è appena a quota 2. Lo scorso anno il gallo era già a quota 4 in 5 partite, anche lui con una tripletta rifilata al Bologna. Ma il campionato è lungo e i due bomber sono una garanzia sotto rete per le loro squadre e soprattutto fantasquadre. SENTENZE

Fonte foto: valenciacf.com


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calcio estero