Seguici su

Serie A

Juventus, Dottor Dybala e mister Higuain. I due attaccanti stanno vivendo momenti opposti

Esultanza Higuain Dybala

La Joya sta attraversando un momento di grazia in campionato, mentre il Pipita non è entrato ancora in gioco

Dottor Dybala e mister Higuain sono le due facce opposte della stessa medaglia: quella Juventus che in Italia continua a triturare avversari su avversari e si trova in testa a punteggio pieno, nonostante non abbia ancora espresso un gioco spumeggiante. Passano gli anni, ma i bianconeri non perdono né pelo né vizio, al contrario però di quello che sta succedendo proprio al Pipita bianconero. Gonzalo è apparso fuori forma, anche con qualche capello in meno, e soprattutto senza quella famelica e ancestrale voglia di segnare che lo ha contraddistinto in questi anni. Insomma, Higuain ha smesso di fare l'Higuain, e così è diventato un giocatore qualsiasi, quasi un peso per la squadra. Per lui solo 2 gol in queste 4 partite, numeri normali di un attaccante normale. Anzi, raffrontandoli ai 13 gol segnati dalla Juventus sono davvero pochi.



“Chi sta producendo numeri fuori dalla norma è Dybala” ha affermato Allegri. E anche questa è un'altra versione della stessa verità. Paulo è in uno stato semplicemente fuori categoria per questa Serie A. Una Joya versione extralusso, che ha letteralmente incantato il campionato. Per fare un paragone con la passata stagione, Dybala aveva segnato 11 gol in tutto il campionato, mentre in queste prime quattro partite ha già realizzato 8 reti, frutto di due triplette in trasferta contro Genoa e Sassuolo. L'anno scorso ha dovuto aspettare la settima giornata per realizzare il primo gol in campionato, mentre in totale le reti in trasferta furono soltanto due (proprio alla 7° contro l'Empoli e contro il Bologna alla 38°).
Insomma, lo score di questo Dybala sta certificando la consacrazione di un vero fenomeno che risulta essere davvero troppo forte per questa Serie A. Non solo, i suoi eccezionali numeri (in campo e sulle tabelle delle statistiche) stanno mettendo ancora più in difficoltà un Higuain sciupato e abulico. La luce positiva e brillante della Joya ha finito per riflettersi anche sul Pipita, che sta mostrando il suo lato peggiore. Prima il dito medio a Barcellona, poi  Insomma, lo strano caso di Dybala e Higuain: uno sempre più eccezionale e fenomeno, l'altro sempre più contrariato e nervoso. Specchio di una Juve tritatutto ma distante dalla forma migliore. Quale delle due facce prevarrà? 

Fonte foto: www.imagephotoagency.it


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A