Seguici su

Serie A

Napoli-Benevento 6-0, Sarri: "Volevo far calciare il secondo rigore a Hamsik"

sarri napoli fiorentina serie a

I partenopei si confermano migliore attacco e trovano la nona vittoria consecutiva in campionato che vuol dir record

Il Napoli ha travolto 6-0 il Benevento nel derby campano, raggiungendo in vetta alla classifica Inter e Juventus a punteggio pieno. Dopo il ko in Champions League gli uomini di Sarri hanno reagito alla grande, affossando i ‘cugini' con 4 gol dopo appena mezz'ora. Il tecnico dei partenopei ha commentato soddisfatto la vittoria:
L'obiettivo dev'essere giocare come abbiam fatto nel primo tempo – ha detto Sarri – anche nella partita di mercoledì a Roma con la Lazio. Sappiamo che non sarà semplice ma bisognerà cercare di mantenere il livello di gioco espresso oggi. Mertens è diverso per caratteristiche dai numeri 9, ma per realizzazione no: è sui livelli dei più grandi attaccanti del mondo.
L'esclusione nella gara contro lo Shaktar? Se la partita di Champions fosse rimasta in equilibrio l'ingresso di Dries poteva essere un'arma in più a disposizione. Inoltre era un modo per farlo anche rifiatare, un po' come abbiamo fatto l'anno scorso contro il Benfica. Questa volta magari non è stata una mossa giusta perché il risultato è stato a sfavore.
Hamsik mi è sembrato in ripresa, ha ancora strada da fare ma c'è stato un miglioramento. Il secondo rigore abbiam pensato di farlo tirare a lui, per il suo record personale. Poi Marek ha detto che non sarebbe stato un gol vero e quindi era giusto anche far sfamare un attaccante come Mertens“.
 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A