Seguici su

Serie A

Sassuolo, Carnevali: "Ci sono le possibilità di fare bene. Ci vuole pazienza"

giovanni carnevali sassuolo

Giuseppe Carnevali, direttore generale del Sassuolo, ha parlato del match contro la Juve e della rosa: “Berardi ce lo teniamo ben stretto”

Oggi il Sassuolo si trova di fronte ad un compito difficilissimo: tentare di fermare i campioni d'Italia in carica. La Juventus è una squadra di grande qualità, ben diretta e ben organizzata. Il Sassuolo invece è stata una piacevole sorpresa negli ultimi anni ma in questo avvio di stagione sta facendo molta fatica a fare punti: un solo pareggio e due sconfitte finora per gli emiliani. Il direttore generale neroverde, Giuseppe Carnevali, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium prima del match contro i bianconeri: i temi sono stati diversi, da Berardi a Bucchi, passando per Sensi e la Juventus.


RIMANI AGGIORNATO SUL MONDO SASSUOLO PER NON PERDERE NEMMENO UNA NOTIZIA


Su Domenico Berardi:Berardi-Juve? Il problema principale è che Berardi manca oggi. Il fattore Juve è una cosa superata ma già da un paio d’anni. La realtà è che Berardi è un giocatore di nostra proprietà, non abbiamo voluto dare nessuna opzione a nessuno. Ce lo teniamo ben stretto”.
Sulla gara contro la Juventus: 
“Pensare ad una vittoria oggi non è una cosa semplice. Chiaro che ci speriamo perché giochiamo tutte le gare per vincere. Bucchi è una scelta condivisa dalla società, non lo mettiamo in dubbio”.
Su Stefano Sensi:È un giocatore di ottime qualità, credo che possa avere tutte le qualità per poter arrivare in un grande club. Con la Juve c'è un ottimo rapporto ma penso ci possano essere tante squadre. Penso però sia prematuro e penso che nel suo percorso di crescita debba restare qua”.
Sul tecnico Cristian Bucchi:Credo che Bucchi, come mister e come persona, è forte e non ci sono dubbi su questo aspetto. E’ normale che dopo un po’ di tempo che i ragazzi sono abituati ad un certo modo ci sia un po’ di cambiamento. Un cambiamento nel modulo ci può stare. Ci sono tutte le possibilità per fare bene. Ci vuole calma e pazienza”.


RIMANI AGGIORNATO SULLA SERIE A PER NON PERDERE NEMMENO UNA NOTIZIA


?Pillola di Fanta

Domenico Berardi ha segnato 10 reti l’anno scorso nonostante il lungo infortunio. Le aspettative sono alte e lui non dovrebbe deludere, buon acquisto da doppia cifra al fanta. PROMESSA

COME GIOCHEREBBE OGGI LA SERIE A

Fonte foto: www.imagephotoagency.it


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A