Seguici su

Europa League

Atalanta-Apollon Limassol, Gasperini: "Bene così, ma basta prendere gol ingenuamente"

Gian-Piero-Gasperini-Allenatore-Atalanta

Il tecnico nerazzurro elogia i suoi ma non risparmia qualche critica ai suoi ragazzi, dopo la vittoria ottenuta in Europa League. Ecco le sue dichiarazioni post-partita

Gian Piero Gasperini è molto soddisfatto per l' sull'Apollon Limassol. Tuttavia il tecnico trova delle pecche anche in una serata come questa, soprattutto per il gol del momentaneo pareggio subito. Ecco le sue dichiarazioni.
Sulla partita: “Abbiamo giocato bene, non siamo riusciti a chiudere, però è una gara che era importante vincere, giocando anche bene. Abbiamo degli spunti che devono essere presi molto in considerazione soprattutto in vista del campionato. Il gol del pari ci sta nel calcio, è una legge, e noi non la smentiamo nelle ultime partite, quelle che abbiamo perso con Roma, Napoli e Sampdoria. Tutte e tre delle ottime prestazioni, forse tra le migliori, ma non fruttuose. Io però ero fiducioso, la squadra aveva capacità di creare opportunità. Dobbiamo mettere una pezza a questo, altrimenti sembriamo leziosi, e noi vogliamo essere concreti. Poi vola un cross dentro l'area, prendiamo gol di testa, non mi piace molto. È ora di tirare le orecchie”.
Sui singoli: Cristante a parer mio ha le potenzialità per arrivare in nazionale e diventare un centrocampista di livello. La sua evoluzione passa da altre partite e prestazioni, è già molto evidente negli ultimi mesi. Ha i mezzi per potere arrivare ad alti livelli, spero lo possa fare per lui e per la nazionale. Da Ilicic pretendo di più, voglio i gol. Io so quanto vale, ma lui deve andare in doppia cifra, ha le potenzialità per farlo. Per me è un attaccante. Alle volte si accontenta un po', gigioneggia un po' troppo, non possiamo essere lenti. Deve fare molto di più”.
Sull'Apollon Limassol: “Sapevo che è una squadra che gioca fino alla fine e non molla mai. Appena ha avuto la possibilità è stata pericolosa. Noi, questa sera, abbiamo fatto molto bene. Se non avessimo fatto il 3-1 la partita sarebbe stata difficile fino alla fine. A Nicosia sarà importante per noi, perché possiamo compiere il passo decisivo. Tre punti sono importanti per il passaggio del turno”.
Sullo stato di forma: “Siamo stati bene con tanti giocatori, poi come in tutte le squadre c'è chi ha condizione migliore, chi la trova strada facendo. Avevamo il Papu acciaccato e questo ci ha tolto molto. A Genova abbiamo preso 2 gol in 4 minuti, difficile dare un giudizio sul finale di partita”.
Sui tifosi: “Anche più che con l'Everton, si è spostata Bergamo, ed è stato un fattore che ci ha aiutato. Dopo l'1-1 c'è stata una reazione anche grazie all'aiuto. Stasera abbiamo giocato in casa”.


RESTA AGGIORNATO SULLE LISTE DEI CONVOCATI DELLE 20 SQUADRE DI SERIE A


RESTA AGGIORNATO SULLE FORMAZIONI UFFICIALI DELLE 20 SQUADRE DI SERIE A


 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Europa League