Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare nella 10^ giornata di Serie A

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nel turno infrasettimanale? Ecco i nostri consigli per la 10^ giornata di Serie A

Torna il consueto appuntamento con la Redazione di Calcio d’Angolo, per la scelta degli uomini da schierare nella 10^ giornata di Serie A. Neppure il tempo di rifiatare, che è già ora di rituffarsi nei meandri del campionato nostrano. Apre le danze l’Inter di Spalletti, che dopo il buon pareggio al San Paolo vuole tornare a correre contro una Samp gagliarda e propositiva. La sorprendente Lazio di Inzaghi farà visita al Bologna, nel tentativo di allungare la striscia di vittorie. Montella e i suoi cercano riscatto al Bentegodi contro il Chievo, senza Bonucci squalificato. Ecco la decisione del Giudice Sportivo.
Impegni sulla carta abbordabili per Roma e Juventus, ma occhio alle possibili sorprese. Il Napoli capolista se la vedrà al Ferraris contro un Genoa ritrovato. Fiorentina-Torino è un match da tenere sotto controllo. Il turno infrasettimanale è contemporaneamente croce e delizia per i fantallenatori, ma questa Serie A farebbe innamorare chiunque per la quantità di emozioni che riesce a regalare.

Inter-Sampdoria (martedì 24 ottobre ore 20:45)

Spalletti pensa ad un mini-turnover per far rifiatare i suoi. Tutti in dubbio, quindi, ma non i pezzi da 90: Icardi e Perisic vanno schierati senza se e senza ma. Handanovic in stato di grazia come l’ex di turno Skriniar. Occasione per Joao Mario, rischiatelo se avete un jolly da giocarvi. Dalbert non è ancora una sicurezza e contro la squadra di Giampaolo potrebbe andare in difficoltà se schierato. Diciamo si al luogotenente Matias Vecino.
I blucerchiati sono una macchina tanto elegante quanto perfetta e organizzata, ma a San Siro sarà davvero dura. Giampaolo e i suoi proveranno a giocarsela a viso aperto, puntando sullo stato di forma degli attaccanti. Zapata si può rischiare, anche se avrà di fronte due “Ministri della difesa”. Farà a sportellate e strapperà la sufficienza, se non di più. Gaston Ramirez si riprende il posto sulla trequarti e potrebbe scapparci il +1. Intriga meno Quagliarella, se dovesse partire dall’inizio. Solidità e buoni voti da Silvestre e Torreira, mentre Puggioni è meglio tenerlo a riposo contro le bocche di fuoco meneghine.
Consigliati: Icardi, Zapata, Perisic
Sconsigliati: Puggioni, Dalbert, Bereszynski
Possibile sorpresa: Vecino

Atalanta-Hellas Verona (mercoledì 25 ottobre ore 18:30)

Gasperini e i suoi ospitano un Verona ferito e frastornato dopo il derby perso allo scadere. Gli orobici puntano sulla verve di Ilicic e sulla fisicità di Cornelius. Il danese potrebbe trovare continuità dopo la rete di domenica: puntateci. Si a Berisha tra le mura amiche, rispolverate Caldara che si farà valere anche in fase offensiva. Cristante solita mina vagante in area avversaria. In dubbio il ‘Papu’ Gomez causa turnover, ma conviene schierarlo a prescindere.
Gli scaligeri saranno di scena all’Atleti Azzurri d’Italia durante il turno infrasettimanale. L’impegno non è dei più abbordabili, ma le fatiche della Dea potrebbero lasciare aperto qualche spiraglio. Pazzini in forse, meglio puntare sulla freschezza di Verde, uno dei pochi a salvarsi in questo avvio di stagione. Nicolas e Caceres sconsigliati caldamente. Romulo in gran forma, darà filo da torcere ai nerazzurri. Caracciolo e Fares potrebbero patire più del dovuto il ritmo infernale imposto dai padroni di casa.
Consigliati: Ilicic, Cristante, Verde
Sconsigliati: Nicolas, Caceres, Hateboer
Possibile sorpresa: Caldara

Bologna-Lazio (mercoledì 25 ottobre ore 20:45)

Match di importanza vitale che andrà in scena al Dall’Ara mercoledì sera. Donadoni e i suoi vivono un momento davvero positivo e proveranno a dar fastidio ad una delle squadre più in forma del campionato. Palacio out per infortunio, chance per Destro dal 1′. Andiamo contro tendenza: il buon Mattia può tornare ai fasti dei vecchi tempi o sprofondare nel baratro definitivamente. “Matar o morir” si dice in questi casi. Nel dubbio, potete concedergli un’ultima occasione. Verdi sta tirando il fiato nelle ultime partite, ma contro i biancocelesti deve alzare le marce. Mirante in gran forma ultimamente, ma Immobile non avrà pietà. Discorso analogo per i poveri Helander e De Maio.
L’aquila capitolina vola sulle ali di un entusiasmo infinito. La squadra di Inzaghi non vuole fermarsi adesso, ma il ritmo e l’intensità del Bologna misero i bastoni tra le ruote anche all’Inter di Spalletti. Servirà dunque una prova maschia e qualitativa al tempo stesso. Milinkovic-Immobile-Luis Alberto a dir poco imprescindibili. Strakosha verrà bucato dai felsinei, la sua imbattibilità non è così scontata. De Vrij e Bastos da 6,5 anche se dovesse mettersi male. Leiva potrebbe soffrire il ritmo e l’aggressività dei centrocampisti rossoblu.
Consigliati: Immobile, Milinkovic-Savic, Verdi
Sconsigliati: Lucas Leiva, Helander, De Maio
Possibile sorpresa: Destro
Consulta le probabili formazioni per la 10^ giornata di Serie A

Cagliari-Benevento (mercoledì 25 ottobre ore 20:45)

Diego Lopez è alla ricerca della prima vittoria sulla panchina rossoblu. La sconfitta contro la Lazio ha comunque fatto intravedere qualcosa di buono, come l’ingresso di Pavoletti o la verve di Farias. Col Benevento sarà tutta un’altra storia e i tre punti sono alla portata. Torna Rafael tra i pali ed è un rischio che si può correre, nonostante una solidità difensiva piuttosto precaria da parte dei rossoblu. Joao Pedro andrà facilmente a bonus, lanciate anche Ionita che non trova il gol da troppo tempo.
Il cambio in panchina, nei campani, potrebbe dare la scossa necessaria. Tuttavia, De Zerbi ha poco più di 24 ore per preparare un match delicatissimo. Ciciretti potrebbe rivedersi tra i titolari ed è l’ancora di salvezza di una squadra alla deriva. Brignoli a serio rischio imbarcata. Iemmello potrebbe pungere anche senza il supporto dei suoi compagni. Per il resto, si profila l’ennesimo match complicato per le “streghe” di Benevento.
Consigliati: Pavoletti, Joao Pedro, Ciciretti
Sconsigliati: Brignoli, Cataldi, intera difesa Benevento
Possibile sorpresa: Farias

Chievo-Milan (mercoledì 25 ottobre ore 20:45)

Clivensi galvanizzati dalla rocambolesca vittoria nel derby, firmata Sergio Pellissier. Probabile che Maran conceda una chance all’attaccante valdostano, ma la difesa rossonera ha comunque le qualità per limitarlo. Inglese e Birsa i soliti pericoli, Cacciatore è in uno stato di forma stratosferico. Sorrentino difficilmente terrà la porta inviolata, ma sa come esaltarsi in partite del genere. Castro deve riscattare la prova opaca di domenica.
Milan sempre più afflitto e sfiduciato. La panchina di Montella è fortemente a rischio e uno stop nel turno infrasettimanale potrebbe costare caro. Per salvare baracca e burattini, ci si affida all’indomabile Suso e a Nikola Kalinic, ma occhio alla possibile sorpresa André Silva. Complice la squalifica di Bonucci, puntate su un Romagnoli tornato finalmente ai suoi livelli. Tutti si aspettano qualcosa in più da Rodriguez, mentre Donnarumma farà di tutto per tappare le falle del reparto arretrato. Borini potrebbe rifiatare, ma attualmente è il cuore pulsante di un Milan malato.
Consigliati: Birsa, Suso, Romagnoli
Sconsigliati: Zapata, Biglia, Radovanovic
Possibile sorpresa: Borini

Fiorentina-Torino (mercoledì 25 ottobre ore 20:45)

Sfida molto interessante al Franchi di Firenze. La Fiorentina di Pioli vuole allungare la striscia di vittorie e si affida a Thereau e, udite udite, Babacar. Il senegalese ha timbrato il cartellino nell’ultimo match col Benevento e vorrà ripetersi tra le mura amiche. È ora di riesumarlo dal sarcofago. Chiesa, in casa, è una certezza sia come rendimento che come bonus. Sportiello non rischiatelo, raccoglierà più di un pallone in fondo al sacco. Veretout è la solita lavatrice di palloni. Benassi tirato a lucido, ma rischia di star fuori dopo il gol in terra campana.
Il Torino di Mihajlovic deve ritrovare se stesso. L’infortunio di Belotti ha tolto sicurezze e il serbo sembra non avere le contromisure adatte per sopperire a questa mancanza. Ljajic, nel mezzo, e Iago sulla fascia sono gli unici appigli di una squadra piuttosto apatica. Sirigu sconsigliato dopo il mezzo passo falso sulla punizione di Kolarov. Baselli può andare in gol a sorpresa, come spesso gli capita. Niang vive un periodo di involuzione pazzesca. Sufficienza stiracchiata per N’Koulou e Rincon.
Consigliati: Thereau, Chiesa, Ljajic
Sconsigliati: Sirigu, Sportiello, Niang
Possibile sorpresa: Babacar

Genoa-Napoli (mercoledì 25 ottobre ore 20:45)

Partita che promette spettacolo al Ferraris. Partenopei ovviamente favoriti, ma il Genoa di Juric è in netta ripresa. Taarabt, Laxalt e Lapadula – in forse – guidano la svolta. Perin si esalterà con un gran voto, ma rischia di dover utilizzare il pallottoliere. La mediana soffrirà il palleggio del Napoli, se non riuscirà ad imprimere il giusto ritmo ad una gara apparentemente scontata. State lontani dai difensori rossoblu per questa serata, vivranno uno dei loro peggiori incubi dietro Mertens e soci.
Napoli col fiato corto dopo il tour de force della scorsa settimana. Dries Mertens ha urgente bisogno di tornare al gol e non dovrebbe trovare difficoltà contro una difesa di burro come quella genoana. Reina è un po’ un azzardo, ma in mancanza di alternative non scartatelo affatto. Elevate probabilità di bonus dai centrocampisti, Allan e Hamsik su tutti, nonostante abbiano molte partite sulle spalle. Ghoulam rischia il turnover, ma il suo apporto in fase offensiva è encomiabile. Koulibaly non vi tradirà. Statene certi.
Consigliati: Taarabt, Mertens, Hamsik
Sconsigliati: Perin, intera difesa Genoa
Possibile sorpresa: Zielinski
Consulta i giocatori indisponibili per la 10^ giornata di Serie A

Juventus-Spal (mercoledì 25 ottobre ore 20:45)

I bianconeri cavalcano l’entusiasmo della vittoria di Udine. Vittoria che, tuttavia, ha lasciato strascichi piuttosto pesanti. L’assenza di Mandzukic rilancia Douglas Costa: il brasiliano è una delle top scelte di giornata. Higuain tornerà al gol finalmente. Dybala dovrebbe seguirlo a ruota. Khedira e Pjanic in forma smagliante, non è escluso che possano timbrare nuovamente. Asamoah potrebbe essere preferito ad Alex Sandro e potrebbe regalare emozioni inaspettate. Buffon vuole fermamente restare imbattuto. Rugani e Chiellini – o Barzagli – provvederanno a rendergli il compito più agevole.
Impegno sulla carta proibitivo per gli spallini, che tuttavia andranno a Torino per provare a giocarsi la partita. Borriello cerca il gol dell’ex, ma sarà davvero dura contro i bianconeri. Gomis perirà di fronte all’arsenale argentino. Insieme a lui, dovrebbe affondare tutto il vascello. Viviani e Mora non reggeranno l’urto del centrocampo bianconero. Lazzari e Mattiello soffriranno maledettamente la vivacità degli esterni juventini.
Consigliati: Dybala, Douglas Costa, Borriello
Sconsigliati: Gomis, intera difesa Spal
Possibile sorpresa: Asamoah

Roma-Crotone (mercoledì 25 ottobre ore 20:45)

I giallorossi stanno risalendo pian piano la china e il match interno, contro i calabresi, servirà ad allungare la striscia di vittorie. Perotti si riprende una maglia da titolare e colpirà al cuore i pitagorici, Dzeko li finirà con un colpo di grazia. Kolarov devastante in questo periodo, impossibile tenerlo fuori. Bonus garantiti anche da Florenzi e Nainggolan – se dovesse partire dall’inizio. Alisson è una certezza, tantissimi i “clean sheet” per lui finora.
La squadra di Nicola è a caccia di un’impresa impossibile. Servirà tanto cuore e una stratosferica dose di fortuna. Budimir e Stoian guideranno l’avanguardia calabrese. Non aspettatevi nulla da Cordaz: dovrà fare gli straordinari e finirà per colare a picco. Il pacchetto difensivo ne vedrà di tutti i colori. Statene lontani. Poche aspettative e poche pressioni per Mandragora e Barberis, sarà difficile aspettarsi bonus o votoni.
Consigliati: Perotti, Dzeko, Budimir
Sconsigliati: Cordaz, intera difesa Crotone
Possibile sorpresa: Florenzi

Sassuolo-Udinese (mercoledì 21 ottobre ore 20:45)

I neroverdi continuano la risalita al cospetto di un’Udinese in crisi. Berardi è finito in catalessi, ma ha subito l’occasione per farsi perdonare. Concedetegli un’ultima chance tra le mura amiche. Sensi è in forma e ha preso il posto di Missiroli. Politano continua a lavorare sottotraccia regalando emozioni ai suoi fantallenatori. L’idea Consigli stuzzica non poco, ma l’imbattibilità risulta comunque difficile da raggiungere.
Udinese sfiduciata e rappresa dopo la sconfitta roboante contro la Juventus. Perica e De Paul proveranno a tirare i compagni fuori dal baratro, ma la riscossa deve partire da dietro. Samir non offre garanzie attualmente, Danilo più utile in zona gol che nella sua trequarti. Jankto assopito, deve lasciar fuoriuscire la sua immensa qualità. Bizzarri è praticamente una croce di questi tempi.
Consigliati: Politano, Sensi, De Paul
Sconsigliati: Bizzarri, Falcinelli, Samir
Possibile sorpresa: Berardi

Consulta anche

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Consigli Fantacalcio