Seguici su

Serie A

Milan, Sacchi: "Conisgliai Dybala. Ancelotti lo vedrei bene in nazionale"

Arrigo Sacchi svela qualche retroscena sul passato: “A Berlusconi consigliai Dybala e Sarri”. E su Ancelotti: “Lo vedrei bene in nazionale”

Sono ormai lontani i tempi in cui il Milan era ai vertici del calcio mondiale ed i colori rossoneri apparivano in ogni competizione e ad ogni latitudine del globo. Già da qualche anno la compagine milanese sta attraversano un periodo di transizione, figlio di un inevitabile ricambio generazionale alla fine di un ciclo vincente durato anni. Uno degli uomini simbolo dei trionfi del Milan sotto la presidenza di Silvio Berlusconi è Arrigo Sacchi: uno tra i migliori allenatori italiani di sempre, oltre che tra i più vincenti. Oggi l’ex tecnico rossonero ha parlato di Milan ai microfoni di La Politica nel Pallone, dove ha svelato qualche retroscena sul passato e fatto una considerazione sulla squadra odierna. Ecco le parole di Sacchi:
Sui consigli a Berlusconi:Prima parlai con Galliani, poi insieme con Berlusconi. Gli dissi: ‘Se prendi Sarri dopo 25 anni dimostri di essere sempre avanti, come facesti con me’. Fu indeciso, poi si pentì. Berlusconi è stato sempre avanti, pensando in grande. Gli consigliai anche Dybala, un grandissimo e intelligentissimo calciatore
Sul Milan di oggi:Non scrivo e non parlo mai del Milan, altrimenti oggi scriverei cose non positive. Stimo l’allenatore, anche se non ricordo un grande club che compra undici giocatori nuovi per la stagione“.
Su Carlo Ancelotti:Sono dispiaciuto prima di tutto per il Bayern, che si è dimostrata una società come le altre mentre pensavo fosse diversa. Carlo ha fatto grandissime cose, ha vinto dappertutto e le sue squadre giocano un calcio positivo. Un difetto? Tutti i grandi allenatori hanno sempre inciso sulla formazione della rosa. A Carlo, dopo Guardiola, dissi di cambiare dei giocatori, ma dovunque va accetta chi c’è. Lo vedrei bene ovunque, anche in Nazionale“.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A