Seguici su

Serie A

UFFICIALE: Genoa, Armando Izzo rinnova il contratto fino al 2022

Armando-Izzo-difensore-Genoa

Verso la fine della squalifica, il difensore genoano rinnova il suo contratto con il Grifone: rimarrà per altre cinque stagioni

Non esiste miglior modo per risollevarsi e lasciarsi alle spalle il passato. E Giorgio Perinetti lo sa. Grande mossa, dunque, del nuovo direttore generale genoano che, arrivato in società da pochi giorni, ottiene già un importante rinnovo. Armando Izzo, difensore napoletano classe 1992, ha firmato il rinnovo di contratto con i rossoblu fino al 30 giugno 2022. Scelta determinata e convinta del ragazzo che, convinto questa mattina dall'ex dirigente di Roma e Napoli, ha prolungato così la sua esperienza in Liguria. Il rinnovo di contratto di Izzo arriva proprio alla vigilia della scadenza della squalifica di sei mesi che la commissione disciplinare della Federcalcio gli aveva inflitto lo scorso aprile.
È lo stesso giocatore a rendere pubblica la notizia, tramite un lungo post sul suo profilo Instagram: “Mi sento molto onorato di poter annunciare che resterò nella famiglia del Genoa. In questi mesi dirigenti, staff tecnico, compagni, tifosi, amici (quelli veri) mi siete stati vicini e mi avete fatto sentire una persona viva quando gli attimi erano bui e quando dopo ogni allenamento tornavo triste sapendo di non poter andare in campo. Rappresenterò questa città che sento mia sulla pelle e che mi ha fatto crescere! Sono fiero di aver rinnovato il contratto e felice di poter dimostrare i miei sentimenti, la mia grinta e l’attaccamento a questi colori. Posso promettere come sempre il mio massimo impegno, la mia anima e il mio cuore ogni volta che indosserò questa maglia! Un pensiero speciale e un grazie alla famiglia Preziosi, al Presidente! Che è stato sempre al mio fianco ! Mi hanno sostenuto e dato la forza per superare con orgoglio questa assurda storia! Adesso rimbocchiamoci le maniche e pensiamo al campo con ancora più voglia e forza e con la spinta di questa immensa fiducia. Risolleviamoci! Forza Grifone!“.


? Pillola di Fanta

Brutta storia quella che ha dovuto vivere Izzo. Accusato di calcioscommesse lo scorso aprile, il ragazzo era stato squalificato per ben 18 mesi ed era stato multato di 50.000 euro. La squalifica verrà poi ridotta a 6 mesi. In Liguria dal 2014, Izzo ha disputato 82 partite e segnato un gol con la maglia del Genoa, ed ora non vede l'ora di scendere nuovamente in campo per dare una mano ai suoi compagni. RINASCITA


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A